tag foto 1 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 7 tag foto 9

domenica, aprile 22, 2018

In libreria #174 - Tutto il buio dei miei giorni

In libreria #174 - Tutto il buio dei miei giorni

Tutto il buio dei miei giorni

Silvia Ciompi

________________________________
Pagine: 336
Prezzo: 14,00


«Noi siamo cicatrici, siamo incendi, siamo bruciature e cenere.» 
Camille ha vent'anni, ama lo stadio nelle domeniche di primavera, con le maniche corte e le bandiere mosse dal vento, e ama la sua curva, in ogni stagione. Lì salta sugli spalti, tiene il tempo con le mani: è la cosa che ama di più al mondo. È l'unico posto dove si sente davvero viva.Ma un giorno, proprio fuori dallo stadio, la sua vita si spezza. Un'auto con a bordo un gruppo di ultras la investe.Tra di loro c'è anche lui: in curva tutti lo chiamano Teschio. Sembra il cliché del cattivo ragazzo, ricoperto di tatuaggi e risposte date solo a metà. Eppure Teschio e Camille sono come due libri uguali rilegati con copertine differenti. Due anime che non hanno fatto in tempo a parlarsi prima, a guardarsi meglio. Si sono passati accanto migliaia di volte, ma non sono mai stati davvero nello stesso posto. Lo sono oraOra che il dolore si è mangiato tutto ciò che Camille era.
Tutto il buio dei miei giorni è lo straordinario esordio di Silvia Ciompi, una giovane autrice italiana, già apprezzata su Wattpad da oltre tre milioni di lettrici, e tuttora in vetta alle classifiche. Una potente e struggente storia d'amore che ci ricorda che, quando tutto sembra perduto, l'amore è l'unica luce dentro al buio.

domenica, aprile 22, 2018

In libreria #173 - Widdershins

In libreria #173 - Widdershins
Data di pubblicazione: 17 Aprile

COLLANA: RAINBOW

Titolo: Widdershins
Titolo originale: Widdershins
Serie: Whyborne & Griffin #1
Autrice: Jordan L. Hawk
Traduttrice: Victor Millais
Prezzo Ebook: € 5,99
ISBN EBOOK: 978-88-9312-380-8
Genere: Horror/Fantasy, Storico, Investigativo
Lunghezza: 272 pagine
Uno studioso solitario. Un detective privato. E un libro d’incantesimi che potrebbe distruggere il mondo intero.
L’amore è pericoloso. Fin dalla tragica morte dell’adorato amico, Percival Endicott Whyborne ha spietatamente soppresso qualunque sentimento per altri uomini. Preferisce trascorrere le sue giornate a studiare lingue morte nel museo dove lavora. Così, quando l’affascinante ex-Pinkerton Griffin Flaherty lo contatta per tradurre un libro misterioso, Whyborne vuole solo finire il lavoro e sbarazzarsi del detective il più in fretta possibile. Griffin ha lasciato la Pinkerton dopo la morte del suo partner. Si è messo in proprio, e ora deve investigare sull’assassinio di un giovane benestante. Unico indizio: un libro in codice un tempo appartenuto alla vittima. Il progredire delle indagini fa avvicinare i due uomini, e il fascino dissoluto di Griffin rischia di far crollare il ferreo autocontrollo di Whyborne. Ma quando la coppia scopre le prove dell’esistenza di un potente culto determinato a dominare il mondo, Whyborne è costretto a scegliere: rimanere da solo e al sicuro, oppure rischiare tutto per l’uomo che ama.


domenica, aprile 22, 2018

In libreria #172 - Alpha chef

In libreria #172 - Alpha chef
TITOLO: Alpha Chef
TITOLO ORIGINALE: Alpha Chef
AUTORE: Sue Brown
AMBIENTAZIONE: Wyoming
TRADUZIONE: Alessia Esposito per Quixote Translations
PAGINE: 250
SERIE: J.T.'s Bar #2
GENERE: Poliziesco
FORMATO: E-book
PREZZO: € 3,99 su Amazon
DATA DI USCITA: 16 Aprile 2018
  
TRAMA: Quando la casa di Greg Mitchelson viene rasa al suolo da un incendio, e il suo datore di lavoro viene ucciso, lui ha paura che sia una vendetta per una sua vecchia testimonianza contro un famoso cartello. Solo, senza soldi e con solo i vestiti che indossa, Greg si rivolge a Colm Riordan, lo sceriffo che lo protegge da tre anni. Ma Riordan non risponde alle sue chiamate e lo sceriffo locale si rifiuta di aiutarlo. Preso dalla disperazione, Greg fugge in Wyoming alla ricerca di suo fratello, Mitch, che non vede da dieci anni. Mentre si riavvicina al fratello, spunta Riordan alla ricerca del suo testimone perduto. Ma Greg ha bisogno molte risposte prima di fidarsi nuovamente di lui. Perché non ha risposto alle sue telefonate? Riordan è venuto per aiutarlo… o per ucciderlo?



sabato, aprile 21, 2018

Segnalazione #72 - Chance

Segnalazione #72 - Chance
Chance 
di Cristina Vanucci


Pagine: 126
Prezzo: Eur 12.00 / 5.99


Marta ha un marito, una laurea in architettura, un mutuo da pagare e.. un lavoro? Magari! Vive in un universo di incarichi in scadenza come lo stracchino, società evanescenti, candidature spontanee inviate a tappeto. Una realtà assurda? Risposta esatta! Quella in cui i figli dei fulgidi anni '80 é costretta a barcamenarsi. Il suo percorso lavorativo non é costellato da rapidi avanzamenti di carriera, ma da licenziamenti a cascata. Anzi a ben pensarci, non é neppure un percorso. È una galleggiante successione di si fa quello che passa al convento. L'amara constatazione che la sua situazione non sia un caso isolato, ma che tutta una generazione, - figli di papà compresi perché la cuccagna é finita per tutti -, annaspi nelle sabbie mobili della disoccupazione e del precariato in un orizzonte con zero margini di miglioramento, non la consola per niente, eh no, perché mal comune non fa sempre mezzo gaudio.
Chance racconta con uno stile ironico e pungente la ribellione agguerrita e creativa di una trentenne di oggi per esercitare al meglio il proprio talento.


Chance é attualmente in campagna di crowdfunding presso la casa editrice bookabook: ciò significa che l'anteprima e la sinossi del manoscritto sono disponibili sul sito di bookabook; leggendole, i lettori potranno scegliere se sostenere il progetto editoriale e quindi ordinarne una copia solo su sito della casa editrice BookaBook

Questo significa che l'autore ha un tempo limitato, 100 giorni per arrivare  a totalizzare 200 ordini del libro, altrimenti il contratto si scioglie. I lettori diventano quindi parte integrante del processo editoriale di scelta e pubblicazione del libro - che ha comunque già superato una doppia selezione qualitativa da parte degli editor di Bookabook -. 
Infatti i lettori ora possono pre-ordinare il libro che arriverà solo dopo che il traguardo dei 200 ordini sarà raggiunto, ma riceveranno nel loro account bookabook il pdf della bozza del libro cosi' come io l'ho inviato alla casa editrice. In seguito, se il libro raggiunge i 200 ordini e viene effettivamente pubblicato, subirà il processo editing, impaginazione, ecc ecc classico. In questo periodo tutti i sostenitori che hanno pre-ordinato il libro riceveranno degli aggiornamenti  regolari sullo stato di avanzamento del testo. Quando poi il libro sarà terminato, potranno confrontare i due testi, la bozza finale e il libro vero e proprio, per vedere effettivamente quale é stato il lavoro della casa editrice.


sabato, aprile 21, 2018

In libreria #171 - Fama e Fortuna

In libreria #171 - Fama e Fortuna
TITOLO: Fama e Fortuna
TITOLO ORIGINALE: Fame and Fortune
AMBIENTAZIONE: New York
AUTORE: TM Smith
TRADUZIONE: Valentina Volpi
COVER ARTIST: Jay Aheer
SERIE: All Cocks #2
GENERE: Qlgbt Contemporaneo
FORMATO: E-book (Mobi, Epub, Pdf) e cartaceo
PAGINE: 170
PREZZO: 3,99 € (e-book) su Amazon, Kobo, iTunes, Google Play, Store QE
DATA DI USCITA: 16 Aprile 2018

 Victor Dimir è figlio di immigrati rumeni, che gli hanno insegnato il valore delle tradizioni e, al tempo stesso, gli hanno mostrato come diventare un accorto uomo d’affari. Ma sono state le attenzioni rivoltegli da un compagno di scuola a far conoscere a Victor la propria sessualità. Quando ha deciso di fare coming out con i suoi genitori, sapeva che non sarebbe stato facile, ma non si aspettava certo che ’avrebbero addirittura disconosciuto. Andrew Jones è cresciuto con una madre single e con la nonna, che gli hanno insegnato a vivere nonostante un padre assente, il cui unico merito è quello di avergli regalato una videocamera per il suo compleanno. Quando Andrew parte per il college con una borsa di studio, finisce per innamorarsi del proprio compagno di stanza rumeno. I due diventano inseparabili e cominciano un’attività insieme: un sito internet dedicato al porno gay, dove la gente sarebbe andata a guardare del porno romantico, invece del solito schifo. Dopo dieci anni insieme, Andrew e Victor sono ancora perfettamente felici, inconsapevoli però che manchi loro qualcosa, fino a quando non incontrarono un giovane uomo spezzato, in cerca di una famiglia. Matthew Carlson non ha un tetto sulla testa, non ha un lavoro ed è un uomo distrutto. A sedici anni è scappato di casa, costringendosi a fare un sacco di cose diverse, pur di sopravvivere. Così, quando trova un volantino di All Cocks, decide di scoprire dove lo porterà. Cos’ha da perdere, dopotutto? Matthew ha delle cicatrici profonde, non visibili alla maggior parte delle persone, ma quando entra in All Cocks, sia Victor che Andrew riescono a vedere il buio nei suoi occhi. Possono anche vedere lui.
È possibile per tre uomini, che prima non sapevano quanto avessero bisogno l’uno dell’altro, superare il pregiudizio della società e trovare la loro felicità insieme? 

venerdì, aprile 20, 2018

Recensione - Ucciderò Jacqueline Mercier

Recensione - Ucciderò Jacqueline Mercier
Ucciderò Jacqueline Mercier
di Carolina Giorgi
______________________
Pagine: 119
Prezzo: EUR 10.00
Genere: Romanzo Rosa
Editore: Gilgamesh Edizioni
Pubblicazione: 2 Nov 2016


Le scuderie di una ricca famiglia francese fanno da sfondo all’attrazione travolgente che nasce tra il quarantenne Antoine e la bella studentessa universitaria Jaqueline. Un incanto amoroso che sembra capace di superare qualsiasi avversità, trovandosi però a dover fare i conti con un passato già intriso di legami, scelte convenzionali, timori e un antico giuramento, che costringerà i protagonisti a dibattersi in un’attesa estenuante, spesso sopraffatti dall’incapacità di prendere in mano la propria vita. In un romanzo “rosa” che si tinge di “giallo”, ambientato in una cittadina dei giorni nostri alle soglie del tracollo economico, Carolina Giorgi crea un’altalena di colpe e di desiderio, senza risparmiare ai suoi personaggi il dolore. E così, obbedendo al ritmo di una scrittura appassionata e di una storia dai contenuti estremamente attuali, Ucciderò Jacqueline Mercier si fa testimonianza di quanta atroce sofferenza possa scaturire dalla paura di amare.

Carolina Giorgi è nata a Mantova. Dopo gli studi classici, si è laureata al Dams con una testi sperimentale in Semiotica dello spettacolo (La comprensione dello spettatore).
Giornalista pubblicista, ha collaborato con il settimanale La Cronaca di Mantova e con il mensile nazionale A tavola. Una raccolta di sue poesie è stata pubblicata nel volume Hemeros (Verona, 2004), è quindi entrata a far parte del consiglio editoriale della collana Opera Prima. Suoi testi poetici sono apparsi sulle riviste Poesia, Hebenon e sul webzine Transfinito, e citati su Il segnale.
Ha pubblicato il romanzo Le spine di Venere (Firenze, 2005), medaglia d’argento al Premio Letterario Internazionale “Maestrale - San Marco” (Sestri Levante). Nel 2007 ha fatto parte della giuria del concorso di scrittura erotica indetto da Loveline, talk show di Mtv Italia. È arrivata finalista al XXIV Premio Lorenzo Montano, sezione Raccolta inedita, con la raccolta Leggendo Emily DickinsonI, pubblicata  nel 2013 con il titolo Tre volte Emily. Interpretazioni poetiche e visive dalla lettura di Emily Dickinson.

Con Gilgamesh Edizioni ha pubblicato il giallo La rosa di Ledmore-Vale – Rovi di sangue per l’ispettore Trollope (2014).

Cari lettori, ho il piacere di presentarvi un libro molto particolare con il quale sancisco definitivamente la collaborazione con la CE Gilgamesh, che ringrazio infinitamente per la copia. E' sempre bello conoscere nuove persone e nuovi libri. 
Iniziamo con un titolo forte, e forse un pò strambo: "Ucciderò Jacqueline Mercier". Al di là dei possibili, o meno, riferimenti al testo, il titolo sottolinea un estremismo. Per uccidere, credo - non ho avuto esperienze di questo tipo - si debba arrivare ad estremizzare un pensiero, un sentimento, privandolo quasi della ragione. Ed è quello che fa Antoine
Antoine è un uomo affascinante, sulla quarantina, fidanzato ormai da diversi anni con Suzanne, una donna che vediamo solo in lontananza, durante la lettura, quasi come se fosse sfocata. La vedi e non la vedi. Questa scelta dell'autrice ci permette subito di comprendere le sue priorità. O meglio, le priorità della vicenda. La storia, infatti, viene narrata e vissuta dal nostro Antoine Chevalier, personaggio che funge da filtro agli occhi del lettore.  A causa del suo lavoro, Antoine si reca presso il maneggio della famiglia Mercier dove incontra Jacqueline, una bellissima studentessa universitaria che ha la metà dei suoi anni e dalla quale Antoine si sente immediatamente attratto. E' proprio in questo scenario "campestre", lontano dal centro della città, che nasce la passione tra Antoine e Jacqueline. Lo spostamento dell'ambientazione che vede a tratti la città, che fa da sfondo alla realtà quotidiana di Antoine e Suzanne, e a tratti il maneggio con i suoi spazi verdeggianti, il quale invece è il nido d'amore di Antoine e Jacqueline, è molto simbolica. Ho interpretato ciò come la rappresentazione di un'ulteriore scissione della psiche e della volontà di Antoine. Egli infatti, è un personaggio fuori dal comune, continuamente tormentato e in difficoltà per la decisione che deve prendere. Una decisione senz'altro difficile, visto che da un lato ha la possibilità di amare come crede di non aver mai fatto, e ricominciare da capo, e dall'altro la quotidianità con Suzanne e la dolce Adèle. Prendere una decisione o l'altra risulta una vera e propria tortura. Resistere a Jacqueline è praticamente impossibile. Lei...con la sua voce sensuale, il suo smalto rosso e le labbra invitanti sembra essere qualcosa di succulento agli occhi di Antoine. Ma ogni volta che pensa di poter tradire Suzanne, gli vengono in mente le parole che gli disse suo padre prima di morire: un uomo d'onore non può lasciare la propria donna senza un grave motivo, e tradirla, anzi, non poteva che essere il comportamento più vile  e ingiusto. Pertanto, Antoine tenta più volte di separarsi da Jacqueline, per dare ascolto al senso di dovere che lo pervade quando pensa a Suzanne, ma gli basta rivederla anche di sfuggita per mandare all'aria tutte le sue buone intenzioni. 
Il loro rapporto, la loro attrazione, è sicuramente qualcosa di così ingarbugliato da non essere neppure sicuri che ci sia un'uscita, tuttavia, le cose si "semplificano" quando Suzanne rimane incinta per la seconda volta. A questo punto il senso del dovere diventa decisamente più forte dell'attrazione per Jacqueline e i due si allontanano definitivamente. Inizia così un periodo di fatal quiete di cui non sappiamo molto, se non che la vita di Antoine e Suzanne procede senza troppi fuochi d'artificio. Il sentimento per Jacqueline però non sembra essere scalfito neppure dal tempo e dalla lontananza, e rivederla, anche a distanza di anni, scatena quelle stesse emozioni di una volta, con un'intensità anche maggiore, ma i loro destini ormai sono segnati, sono scritti, e non è prevista la loro unione, finchè un messaggio non metterà fine anche all'improbabile. 
Ucciderò Jacqueline Mercier è la storia di un uomo tormentato, che non sa prendere delle scelte in piena autonomia assumendosi le proprie responsabilità. E' la storia di un uomo che non ama rischiare, che ha paura di amare e soddisfare i propri sentimenti in vista della possibile conseguente perdita della sicurezza e della stabilità che ha costruito negli anni, anche se non è motivo di reale felicità. E' il susseguirsi di pensieri, di sentimenti, di ricordi, di sensazioni, di ragionamenti che costruiscono la vicenda come un vero e proprio flusso di pensieri. Ma Ucciderò Jacqueline Mercier è anche la storia di un amore malato che si contrappone a un amore sterile, di una passione che sembra essere sempre sul punto di essere soddisfatta ma alla quale poi non viene data voce. E' una lettura tormentata come il protagonista, infatti esso stesso è la narrazione. 
Uno stile innovativo, interessante, frenetico come le emozioni di Antoine. Una lettura scorrevole e intrigante macchiata di rosso per il tema d'amore e di giallo per il finale confuso  - ma di facile comprensione a un lettore attento - che porta un mistero da risolvere

venerdì, aprile 20, 2018

In libreria #170 - La cruda verità

In libreria #170 - La cruda verità
TITOLO: La cruda verità
TITOLO ORIGINALE: Straight up
AUTORE: J.S. Finley
AMBIENTAZIONE: Tennessee
TRADUZIONE: Sonja K. per Quixote Translations
SERIE: Only you #1
PAGINE: 195
GENERE: Contemporaneo
FORMATO: E-book
PREZZO: € 4,00 su Amazon
DATA DI USCITA: 13 Aprile 2018
  
TRAMA: : A volte hai bisogno della cruda verità.
Jake.
Brent è sexy, ma ciò non ha importanza quando non si può avere ciò che si desidera. Loro due hanno preso strade diverse, dopo l’esercito, ma Jake non riesce dimenticare… Nell’esercito la regola è “non lasciare un uomo indietro”, però è questo ciò che ha fatto, quando è fuggito da Brent. Forse non è stata la reazione migliore, ma non poteva affrontare la verità. Ora ha una seconda occasione e non vuole mandare di nuovo tutto all’aria, invece, vuole un’occasione con Brent.Brent.Forse c’è qualcosa tra lui e Jake, ma Brent non può chiederglielo, e Jake non ne parla perché nell’esercito essere gay è un male. Il tempo guarisce tutte le ferite. Questo è ciò su cui Brent scommette, quando i due si incontrano tra le montagne del Tennessee. Brent spera di poter ricostruire la loro amicizia, ma se ci fosse l’opportunità di avere qualcosa di più, sarebbe più che pronto a coglierla.



venerdì, aprile 20, 2018

In libreria #169 -C'è sempre il sole dietro le nuvole + Passeggiata Letteraria

In libreria #169 -C'è sempre il sole dietro le nuvole + Passeggiata Letteraria
Sara Staffolani, 
Cè sempre il sole dietro le nuvole. Vita e opere di Jean Webster,

flower-ed 2018Ebook e cartaceo, in uscita il 23 aprile.

Jean Webster (Fredonia 1876-New York 1916) è nota soprattutto per essere l’autrice di Papà Gambalunga, il celebre romanzo che racconta la storia di Judy Abbot, un’orfana alla quale viene permesso di studiare grazie a un anonimo benefettore colpito dal suo talento nella scrittura. Pur essendo l’unica opera conosciuta dalla maggior parte dei lettori italiani, attraverso la biografia di Jean Webster, Sara Staffolani ci mostra quanto la vita e le opere di questa straordinaria donna, che marciava con fervore a favore dei diritti e dell’educazione delle donne e dei più deboli, che sperava e credeva in un futuro migliore, meritino di essere rivalutati e portati finalmente alla luce.

 Passeggiata Letteraria

La prossima passeggiata letteraria si terrà sabato 12 maggio. Questo mese di aprile sarà dedicato alla sua organizzazione, perché la meta è una Casa museo molto particolare e preziosa, alla quale si può accedere solo a piccoli guppi e prenotando con largo anticipo. Vi racconto di cosa si tratta.


Situata a Roma in Palazzo Primoli (Via Giuseppe Zanardelli n. 1), la Casa museo Mario Praz presenta dieci ambienti in cui sono esposti oltre 1200 pezzi da collezione, tra dipinti, sculture, mobili e arredi: una casa ricca di fascino, che rispecchia la personalità del suo proprietario. Mario Praz (1896-1982), celebre anglista, saggista e critico, acquistò sul mercato antiquario ogni singolo pezzo in oltre sessant’anni di viaggi e amorevole cura, disponendoli negli ambienti in cui visse a Roma e che andremo a visitare.
L’ingresso è gratuito e si accede solo su prenotazione tramite visita accompagnata. I lettori interessati possono confermare la loro presenza entro il 20 aprile scrivendo a info@flower-ed.it, in modo da poter organizzare la passeggiata al meglio.

mercoledì, aprile 18, 2018

In libreria #168 - Evadne

In libreria #168 - Evadne
Titolo: Evadne e La Valle delle Gorgoni
Autrice: Diana Al Azem
Genere: Young Adult/Fantasy
Pagine: 312
Prezzo: Ebook 3,99 Cartaceo 14,90
Data di uscita: 9/4/2018
Link di acquisto:
Ebook - https://amzn.to/2v3mB7Q
Cartaceo - https://amzn.to/2HlnY49

QUARTA DI COPERTINA

Non c’era tempo da perdere. Riempii i polmoni d’aria, chiusi gli occhi e corsi. I piedi non sentivano più la solidità del terre­no, galleggiando su un mare di assenza. Niente, non c’era nulla che sostenesse le mie membra. Solo aria. Il dio Eolo mi diede per alcuni secondi un pizzico di asso­luta e affascinante armo­nia. Il vento mi accarezzava il viso e mi abbracciava come una nuvola di cotone. Improvvisamente, tutti i sensi si rivelarono; le orecchie, il naso, gli occhi e la pelle si svegliarono come all’alba di un nuovo giorno. Ogni particella nell’aria, ogni goccia d’acqua, ogni granello di polvere sulle rocce… tutto era raccolto dai miei cinque sensi. Lungi dal sentirsi minacciato da una caduta mortale, il mio cuore piange­va felice per un nuovo inizio, una nuova identità. Come mi aveva detto il signor Fi­sher prima di partire, c’era un tempo per nascere e un tempo per morire.Quello era senza dubbio il tem­po della mia resurre­zione.

Il successo della prima parte della trilogia di Evadne ha fatto diventare Diana Al Azem una delle autrici auto-pubblicate più vendute in Spagna. Dopo aver raggiunto le prime posizioni nella piattaforma digitale di Amazon, arriva il secondo volume della serie. Eva, seguita dai suoi fedeli amici, intraprenderà un viaggio senza ritorno verso l’isola dove sua madre è tenuta prigioniera. Nuovi personaggi e vecchi alleati riaffioreranno in quest’avventura per aiutare Eva a combattere contro l’esercito delle gorgoni. La feroce lotta tra il bene e il male, unita al cambiamento interiore della protagonista, renderà questa storia una lettura elettrizzante per coloro che desiderano immergersi in un mondo sorprendente. Un mondo in cui la realtà si fonde con la fantasia in un ricco mix di azione e colpi di scena.
Riuscirete a resistere al fascino delle sirene?


L’AUTRICE


Diana Al Azem nasce a Granada a maggio del 1977. Ha stu­diato filologia inglese presso l’Università di Murcia, ma ha ter­minato gli studi presso l’Università di Essex in Gran Bretagna. È una lettrice instancabile di libri young adult. Evadne e la Va­lle delle Gorgoni è il suo terzo romanzo. In Spagna è appena uscito il ter­zo e ultimo volume della serie, intitolato Evadne – L’Ultima Leggenda.

martedì, aprile 17, 2018

In libreria #167 - Amore, cioccolato e disastri

In libreria #167 - Amore, cioccolato e disastri
Titolo: Amore cioccolato e disastri
Autore: Samantha L'Ile
Editore: Butterfly Edizioni
Genere: Romance contemporaneo
Collana: Love self
Prezzo: 2,99 € ebook / 14 € cartaceo
ATTENZIONE: l'ebook resterà in offerta a 0,99 € su Amazon per tutto il mese di aprile
Disponibile dal 11 aprile in ebook e dal 24 maggio in cartaceo

TRAMA: La vita di Samuela è una continua montagna russa tra casa, figli e lavoro. Rimasta vedova all'improvviso, l'unica persona su cui può contare è l'amica Caterina, frizzante proprietaria di una pasticceria sull'orlo del fallimento. Entrambe hanno giurato fedeltà al cioccolato e di non volere mai più un uomo accanto, ma il destino non è d'accordo e le fa incontrare un padre single. Superata la diffidenza iniziale, l'amicizia tra Samuela e Demetrio rende tutto più facile perché insieme formano una squadra formidabile. Inoltre Demetrio è un uomo dolce e pieno di fascino e risveglia in lei desideri sopiti, che credeva spenti per sempre. La vita le ricorda che tutti si meritano una seconda chance, ma la paura di illudersi non le permette di lasciarsi andare. Conquistare la sua fiducia e il suo cuore diventerà un'impresa ardua, perché vuole mettere quanta più distanza possibile da lui. Ma l'attrazione tra i due è evidente e restare solo buoni amici sarà ogni giorno più complicato... 

martedì, aprile 17, 2018

In libreria #166 - Subh-lair. Una storia

In libreria #166 - Subh-lair. Una storia

Data di pubblicazione: 13 Aprile

COLLANA ROMANCE
Titolo: Subh-lair. Una storia
Autore: Angelica Cremascoli
Genere: contemporaneo 
Prezzo: € 5,99
Lunghezza: 256 pagine
ISBN EBOOK: 978-88-9312-379-2

Tara vive a Edimburgo, insieme alla zia e a un maialino domestico, ed è una scrittrice, o quasi. Originaria di un piccolo paese costiero delle Highlands, Ullapool, vive sentimenti ed emozioni attraverso i suoi personaggi, rubati dalle esperienze dei fratelli e delle sorelle, immaginati durante un momento di silenzio e solitudine sul divano del soggiorno, in perpetuo conflitto con la realtà. Qui prende forma, pian piano, un ultimo lavoro, la fiabesca vicenda che vede conoscersi e innamorarsi perdutamente Zia Momo e A.G. Connor, l'affascinante, enigmatico e misterioso pirata comparso a Ullapool trent'anni prima e mai più tornato. La sua tranquilla e monotona esistenza verrà sconvolta dall'arrivo dalla Russia di un eccentrico trio di turisti: Jenna, la capricciosa e scorbutica cugina di Tara, soprannominata il Corvo; Victor, l'impertinente e logorroico fidanzato, e Tam, un grosso e stupido terzo in comodo. È Victor, bel violinista dagli occhi verdi, che segnerà la svolta nella stesura del romanzo, pungolandone e provocandone l'autrice con domande, consigli e intense lezioni attraverso la Scozia.




lunedì, aprile 16, 2018

In libreria #165 - La tempesta di Cristallo

In libreria #165 - La tempesta di Cristallo

IL QUINTO CAPITOLO DELLA SAGA DEI TRE REGNI

Morgan Rhodes

LA TEMPESTA DI CRISTALLO

Nubi minacciose si addensano sul cielo di Mytica, funesto presagio di un’imminente catastrofe.

Le sorti del mondo sono nelle mani di tre giovani che hanno scelto strade diverse,

ma sono uniti dal medesimo destino…


Titolo Originale: Crystal Storm 
Autore: Morgan Rhodes
Traduttore: Veronica Sibilla Ghiorzi
Pagine: 342
Prezzo: Eur 9.99/19.00

Paelsia, Auranos, Limeros: dei tre regni un tempo floridi non rimane che un'arida landa di schiavi, governata col pugno di ferro dalla perfida Amara, che ha sottratto con l’inganno il trono a Gaius. Tuttavia il Re del Sangue non si è arreso, anzi ha già un piano per spodestare l’impostore. Ma ha bisogno di alleati. Così chiede aiuto a Cleo e Magnus per radunare attorno a sé l’esercito ribelle. Se Magnus è propenso a dare al padre una seconda occasione, Cleo è divorata dai dubbi. Possibile che il suo più acerrimo nemico sia l’unica speranza per la salvezza del suo popolo? Una sola cosa è certa: se Gaius vuole essere della partita, dovrà giocare secondo le sue regole…
Nel frattempo, la principessa Lucia ha raggiunto il Santuario, il palazzo di cristallo in cui dimorano i Guardiani, custodi del tempo e della magia. Quello che pensava fosse un rifugio si rivela però un luogo decadente e in rovina. Anche per loro, come per i mortali, il tempo sta per scadere: nuvole nere si addensano all’orizzonte, si prepara la tempesta di cui parla la profezia, la tempesta che porterà morte e distruzione in tutto il continente. Lucia è l’unica che possa fermarla. Eppure ben presto si renderà conto che ogni dono ha un prezzo, e quello per mantenere i suoi poteri potrebbe essere troppo alto…

Morgan Rhodes vive in Ontario, in Canada. Diventare scrittrice è sempre stato il suo sogno, fin da quando era bambina. Grazie al suo straordinario talento, i suoi libri hanno ottenuto subito un clamoroso successo, che le ha permesso di dedicarsi a tempo pieno alla narrativa.



La saga dei Tre Regni

La caduta dei tre regni
La stirpe dei ribelli
La chiave delle tenebre
Il principe dei ghiacci
La tempesta di cristallo

lunedì, aprile 16, 2018

In libreria #164 - Un giorno al ruscello

In libreria #164 - Un giorno al ruscello

Data di pubblicazione: 11 Aprile

COLLANA: RAINBOW

Titolo: Un giorno al ruscello
Titolo originale: By The Creek
Autrice: Geoff Laughton
Traduttore: Ciro Di Lella
Prezzo Ebook: € 4,99
ISBN EBOOK: 978-88-9312-378-5
Genere: Young Adult, Contemporaneo
Lunghezza: 141 pagine

La vita di David Harper viene messa sottosopra quando, poco prima del suo penultimo anno alle superiori, è costretto a trasferirsi in campagna con la famiglia. Nella nuova casa non c’è niente da fare e gli mancano gli amici di città. Ma non ha altra scelta. La carriera della madre l’ha portata a Mason County, David non può fare altro che seguirla e cercare di affrontare tutto con coraggio. All’inizio l’unico aspetto positivo del cambiamento è il ruscello che David trova al di là del campo che costeggia la sua nuova abitazione. Ed è proprio lì che incontra Benjamin Killinger. Un incontro che trasformerà l’estate di David da noiosa a molto interessante.Benjamin è Amish. Il bagno nel ruscello è uno dei pochi divertimenti concessi a lui e ai suoi fratelli. Stringere amicizia con un ragazzo fuori dalla comunità, invece, va decisamente contro le regole. Ciò non impedisce ai due di conoscersi meglio, a patto che i loro incontri avvengano nella neutralità del ruscello. Quando David rischia la vita per salvare il padre di Benjamin, l’amicizia tra i due inizia a essere tollerata, poi accettata. Ma ben presto i sentimenti di Benjamin per David si evolvono oltre il platonico. La famiglia del ragazzo Amish e il resto della comunità non permetterebbero mai un amore del genere, ma un segreto come quello non può rimanere tale a lungo…

domenica, aprile 15, 2018

My World Award 2018

My World Award 2018
Buongiorno a tutti carissimi rumors,
il post di oggi è dedicato al My World Award, un premio che mi è stato attribuito dalla carissima Eliana, admin del bellissimo blog Il Regno dei Libri, che ringrazio infinitamente ed a cui mando un grandissimo abbraccio per la splendida collaborazione che abbiamo instaurato! 
Il conferimento del "My World Award 2018" è nato per conseguire l'intento di farvi conoscere i blogger che amate e seguite. Questa iniziativa è un ottimo espediente per farvi infatti scoprire chi si cela dietro ai canali. 


Regole:

1. Seguire e taggare il blog che ti ha nominato.
2. Rispondere alle sue 10 domande.
3. Nominare a tua volta 10 blogger.
4. Formulare altre 10 domande per i tuoi blogger nominati. Le domande possono essere su VITA PRIVATA, VIAGGI, CINEMA, ESTETICA, MUSICA, SERIE TV, LIBRI e CIBO.
5. Informare i tuoi blogger della nomination.

Scopriamo quindi le domande di Eliana:

1. Come ti chiami nella vita reale e come hai scelto il nome del tuo blog?
Buongiorno bellezze, mi presento: sono Martina Tafuri. Non ho mai sbandierato il mio nome ai quattro venti, ma non ho neanche lasciato che fosse un segreto. Un bravo osservatore avrà notato che il mio nome, in realtà, compare in un paio di angolini del blog. Penso sia corretto rivelare una parte della propria identità, perchè mi piace creare dei legami. Ogni volta che mi trovo a seguire un blog, con media frequenza, mi chiedo sempre chi sia l'artefice di quel posticino virtuale, e mi rendo conto che dire il nostro nome è l'ultimo passo per la nostra presentazione. Quando scriviamo le recensioni mostriamo anche i lati più nascosti della nostra personalità, il nome è solo un'ultima formalità, ma rende tutto più concreto! Ti viene da pensare "Ehi, esiste una persona come me!". Molte volte è confortante. Il motivo per cui il blog si chiama "Il Rumore delle Pagine" potrebbe risultare banale. Volevo un nome che trasmettesse serietà e sensibilità, ma che fosse anche lo specchio di quello che più mi piace: le pagine. So perfettamente che gli ebooks si possono portare da tutte le parti e non pesano nulla, - senza considerare che potrebbero salvare il pianeta-, ma...avere tra le mani un libro, alla vecchia maniera, sentire l'odore delle pagine, il piccolo rumore quando le sfogli, vederle ingiallire con il tempo, perchè il tempo, ahimè, passa per tutti, è una cosa diversa, bellissima, imparagonabile. E così, è nato Il Rumore delle Pagine

domenica, aprile 15, 2018

Segnalazione #71 - Sandy e l'immagine nello specchio

Segnalazione #71 - Sandy e l'immagine nello specchio
Sandy e l'immagine nello specchio, Linda Maccarini
Sandy e l’immagine nello specchio 
di Linda Maccarini 


Genere: Fantasy Y.A.
Pagine: 170
Prezzo libro: 15,00 euro
Prezzo ebook: 4,99 euro
ISBN libro: 978-88-9370-180-8
Brossura, cartoncino plastificato lucido
Data di uscita: 28 FEBBRAIO 20180
 Ordinabile in pre-stampa direttamente alla casa editrice dal 14/2/2018
Sandy è una giovane principessa affetta da una malattia che per un periodo della sua vita le ha impedito di camminare. Adesso sta bene, ma solo temporaneamente. Suo padre il Re si è fatto addormentare per dieci lunghi anni per restituirle la momentanea mobilità. Se in questi dieci anni, precisamente al compimento del suo diciottesimo anno di età, riuscirà a trovare il grande amore tornerà per sempre a camminare e suo padre si sveglierà. In caso contrario, Sandy finirà per rimanere prigioniera della sua malattia e suo padre sprofonderà in un sonno perpetuo. Inizia così il lungo viaggio di una principessa che, grazie agli indizi forniti da un cigno, si mette alla ricerca del grande amore. Dovrà passare attraverso la Foresta degli Alberi dalle Lunghe Foglie oltrepassando i regni vicini, ma distanti fra loro, e incontrando persone tra le più disparate per cercare ciò che tanto le sta a cuore e far emergere verità del suo passato rimaste celate per troppo tempo. 

ZONA DI RESIDENZA DELL’AUTORE: AREZZO 
Linda Maccarini è nata ad Arezzo nel 1987 e attualmente vive a Castiglion Fiorentino (AR). Dopo una laurea magistrale in Lingue e Letterature Straniere ha iniziato a lavorare come hostess sui treni Italo e attualmente lavora come impiegata presso un'azienda in campo ferroviario.  Da sempre la sua più grande passione è scrivere. Determinata e sognatrice, dopo aver partecipato nel novembre 2016 al concorso letterario “Mario Soldati” aggiudicandosi il II premio nella sezione TESI DI LAUREA con la sua tesi di Laurea Magistrale dal Titolo: “Sir Thomas Malory e la Leggenda Arturiana: dalla versione di William Caxton alle riscritture di Alfred Tennyson e di T.H.White”, decide di concretizzare la sua passione scrivendo il suo primo romanzo, "Sandy e l'immagine nello specchio". 

sabato, aprile 14, 2018

In libreria #163 - Bingo Bongo & altre storie

In libreria #163 - Bingo Bongo & altre storie

Titolo: Bingo Bongo & altre storie

Collana: Sabbie
Autore: Stefano Labbia
Genere: Racconti brevi
Editore: Il Faggio


Dove stiamo andando? Non lasciamoci ingannare dall'età veneranda di questo interrogativo che nonostante le sembianze di un matusalemme spiazza gli uomini di tutte le epoche e di tutte le latitudini. I più propensi alla rassegnazione potrebbero dire: non c'è altro posto in cui andare se non quello in cui siamo già; un posto fatto di solitudine, di uomini posseduti dalla tecnologia, di anime sopraffatte e impotenti. È il luogo desolato descritto nelle storie di Stefano Labbia, fatte di scenari aridi e frenetici, fatte di nichilismo e di una umanità di pietra. Persi in un labirinto senza entrata, in cui siamo collocati da sempre, in cui siamo nati, dove stiamo correndo? Dove stiamo andando? Che senso ha? E seppure stiamo andando da qualche parte, seppure questo non fosse un mondo statico, siamo davvero noi a stabilire la rotta della nostra esistenza? Le anime che trovano voce nelle pagine di Stefano Labbia sono perse e rabbiose eppure non sempre rassegnate perché, anche se non lo danno a vedere, sanno che questo non è il migliore dei mondi possibili.

Stefano Labbia nasce a Roma nel 1984. Esordisce nel 2016 con la prima silloge poetica, Gli orari del cuore(Leonida Editore). Nel 2017 esce una seconda raccolta (I Giardini Incantati, Talos Edizioni) e nello stesso anno si segnala in numerosi premi letterari italiani ed internazionali. La selezione di sue opere inedite gli garantisce la presenza nella raccolta di racconti horror Un penny dall’inferno(Senso Inverso Edizioni), nell’antologia poetica Versus Sulmona2016-2017 (Lupi Editore), nell’antologia di racconti Preghiera di un uomo che cade dalle nuvole(Senso Inverso Edizioni), nata dal concorso letterario “Oceano di Carta 2017”, nell’antologia di racconti e poesie Una città che scrive. Una città che rinasce, per il Premio Letterario Internazionale “Una città che scrive 2017” e nella raccolta poetica a firma di autori vari Rosa, pubblicata in occasione del concorso letterario “Versi in volo” (Sensoinverso Edizioni). Collabora con numerosi portali e testate giornalistiche e con un programma radio da lui ideato per il web. È stato finalista per due anni consecutivi (2016-2017) al “Premio Giuseppe Gioachino Belli” istituito dall’accademia romana omonima. Il suo primo romanzo (Piccole vite infelici) ha vinto il Premio Elison 2017 come miglior romanzo inedito.

sabato, aprile 14, 2018

In libreria #162 - A carte scoperte

In libreria #162  - A carte scoperte

TITOLO: A carte scoperte
TITOLO ORIGINALE: Wild Aces
AMBIENTAZIONE: Boston – Las Vegas
AUTORE: Marni Mann
TRADUZIONE: Mirta Augusto
COVER ARTIST: Milady Digital Art Creative Cover
GENERE: Dark Erotic Romance
FORMATO: E-book (Mobi, Epub, Pdf) e cartaceo
PAGINE: 376
PREZZO: 4,49 € (e-book) su Amazon, Kobo, iTunes, Google Play, Store QE (già in preoder)

DATA DI USCITA: 11 Aprile 2018


Non mi picchiava perché pensava che avessi messo gli occhi su sua figlia. Mi picchiava perché poteva. Perché avevo bisogno della sua casa e del suo cibo, e della sua cosiddetta cura. Mi picchiava perché sapeva che non mi sarei ribellato. Sono passato da una famiglia violenta all’altra ed erano tutte uguali: il gusto del sangue sulla mia lingua, il suono delle ossa rotte nelle mie orecchie.Era quella la mano di carte che mi era capitata. Ma quando finalmente sono riuscito a sfuggire da quel sistema che mi ha lacerato e distrutto, ho dedicato la mia vita a vendicarmi di coloro che avevano alzato le mani su di me, che mi avevano sputato addosso, che mi avevano detto che io ero niente. Ero pronto a combattere. L’ambiente in cui mi muovevo mi ricordava costantemente chi fossi e da dove venissi. E l’attività era fiorente. Poi ho conosciuto Brea. Lei è stata del tutto inaspettata, come un jolly in un mazzo di carte. Potevo percepire il suo passato doloroso, ma ho fatto della sua luce il mio nutrimento. Era la fuga dalle tenebre che mi circondavano. Il mio momento di libertà.Poi quel momento è finito.E non appena si è aperta la porta, i miei peggiori incubi erano lì ad aspettarmi. Brea era stata risucchiata dall’ombra della mia distruzione e alla fine aveva visto il mio lato peggiore.

martedì, aprile 10, 2018

Recensione - Abyssal Love

Recensione - Abyssal Love
AbyssalNc3d160

Abyssal Love - 1° Incantesimo 
di Fanny Goldrose
____________________________
Pagine: 331
Prezzo: Eur 9.80
Editore: Ophiere
Genere: Fantasy/YA
Pubblicazione: 1 Settembre 2017

"Il sorriso di Noach, meraviglioso come sempre, era puntato sulla mia finestra. Quel suo aspetto principesco, più da leggenda che non appartenente alla realtà, mi fece subito sentire inadeguata, come ogni volta, ma poi trassi un respiro e, con il cuore a mille, scesi di corsa, mi chiusi la porta alle spalle ed entrai nel sole del mattino.” 

Uomini alti, con gli occhi spietati e ammantati di una cappa antica, le ragazze di Flores se li sognavano così scrutando il mare, nello scintillio delle onde al sole, dimentiche per un attimo di tutta l’oscurità dell’abisso. Un pericolo per Elly diretta proprio all’isola sperduta nell’Oceano per seppellirvi sua madre. Eppure il sale sulla pelle e il pungere della brezza dell’oceano erano le uniche cose capaci di farle provare felicità e di scacciare l’ansia per come fosse al momento il suo aspetto. Come se non fosse stata costretta fin da bambina a nascondere i suoi strani capelli d’argento.  Quando va a seppellire la madre in un’isola sperduta nell’Oceano, un’orfana, diciottenne e scontrosa, cerca di scoprire chi è, quali siano le proprie origini, anche a prezzo di avvicinarsi troppo a un dannato in fuga dalla propria stessa maledizione: il ragazzo romanticamente perfetto destinato ad ucciderla - ABYSSAL LOVE di Fanny Goldrose (1° incantesimo, la storia si articola in tre incantesimi)

Il mondo di Elizabeth De Witt - Elly per gli amici - è un mondo grigio e noioso. Vive a Sintra con la madre Danielle, la donna più importante della sua vita. Anzi, la persona in assoluto più importante della sua vita. Non ha mai conosciuto suo padre e, ormai arrivata ai 18 anni, ha accettato che forse non saprà mai chi è. L'università molto spesso può essere un luogo di distrazione, ma non per Elly. I suoi capelli grigio topo non l'aiutano a socializzare, e la maggior parte - se non tutti - i suoi coetanei la prendono continuamente in giro. Non ha amici, e quei pochi che potrebbero definirsi tali lei non li sente neanche così tanto vicini. 
Elly è una ragazza particolare, diversa dalle altre. Gli occhi sono così chiari da sembrare a tratti trasparenti, e il suo udito è ipersensibile. Riesce a percepire i minimi rumori, a captare il pericolo quando qualcuno le si avvicina, perde i sensi quando il suono/rumore che le arriva alle orecchie è esageratamente forte, o quando vede la sua immagine riflessa nell'acqua. Convive con queste stranezze già da anni, ma non riesce ad abituarsi. A Sintra si sente un pesce fuor d'acqua, come se quella non fosse la sua realtà, nè il suo mondo. Vive una sensazione di disagio perenne e angosciante. 
Risultati immagini per ragazze tumblr capelli bianchi
Come mi sono immaignata Elly.
-Img presa di internet e considerata
di dominio pubblico- 
La trama si infittisce quando viene a mancare la madre Danielle. Lo shock e il dolore di Elly buca le pagine. Non è stato descritto in maniera esagerata, non ci sono gesti estremi in questa manifestazione del dolore, ma nonostante ciò, o forse proprio per questo, arriva. Arriva la disperazione che Elly prova nel rendersi conto che adesso è veramente sola al mondo. Danielle De Witt era la sua ancora, come ogni mamma. Era il suo perno, ma era anche molto debole. Danielle soffriva di una strana forma d'asma, che alla fine ha avuto la meglio. 
E' in questa circostanza che Elly trova una lettera scritta dalla madre giorni, forse mesi, prima che morisse. Per Elly era arrivato il momento di sapere qualcosa sul passato della madre. 
Danielle era nata a Ilha das Flores, un'isola piccola e sperduta nell'Atlantico. Un'isola che prendeva questo nome per via delle numerosissime tipologie e sfumature cromatiche dei fiori che abbellivano il territorio. Nella lettera la madre le raccontava di avere anche una nonna, la quale molto probabilmente non sapeva di avere una nipote. Le chiedeva perdono per averglielo tenuto nascosto, ma la pregava di non recarsi mai su quell'isola pericolosa in cui lei, invece, voleva che venisse sepolta. 
Dapprima Elly fece di tutto per seguire le volontà della madre. Le sembrava giusto, corretto. Glielo doveva. Cercò quindi di organizzare tutto il funerale e il trasporto della salma via telefono. Tuttavia più pensava di non doverci andare, più cresceva la curiosità di sapere cosa nascondesse quest'isola. L'unica cosa che la teneva a Sintra era la madre, e adesso che non c'era più neanche lei, non sapeva chi fosse, aveva tante domande, e nient'altro da perdere. 
Decise di andare. 
Risultati immagini per ilha das flores Voleva sapere. 

sabato, aprile 07, 2018

In libreria #161 - Grimace

In libreria #161 - Grimace
COLLANA: InFantasia
GENERE: Urban Fantasy, Mistery
PREZZO: € 3,99

PREZZO Cartaceo: € 10,60
PAGINE: 220
ANNO: 2018, 7 Aprile
ISBN Kindle:  978-618-5330-50-7

ISBN ePub: 978-618-5330-47-7

ISBN Cartaceo: 978-618-5330-49-1


“Vampiri, fantasmi, Tatiana… Nulla era più spaventoso di “quello”. Sentiva un terrore ancestrale

che le faceva tremare l’animo. Non voleva sapere nulla, non voleva più incrociare quegli occhi.

Quello era il dio della Morte sceso sulla Terra.”



Blair Sharp è una giovane donna disoccupata dal carattere difficile. Pigra, immatura e annoiata dalla vita, non ha grandi ambizioni lavorative nonostante la sua migliore amica, Tess – modella e attrice di successo con uno stuolo di favolosi ammiratori –, cerchi sempre di spronarla e aiutarla come può.Proprio per agevolare la sua ricerca di lavoro, le fa fare un provino per il ruolo di comparsa nel telefilm in cui recita.Quello che sarebbe dovuto essere il giorno del cambiamento, dà invece inizio a una serie di pericolose situazioni. Blair verrà presto catapultata in una realtà inquietante popolata da creature fiabesche e oscure. Dovrà vedersela con un fastidioso coinquilino “spettrale”, un potente Principe dei Vampiri intenzionato a completare la propria anima, un lupo mannaro dal cuore infranto e, probabilmente, anche con la Morte stessa.




Vol. 1 de "The Crow Series"

Copyright © 2016 Il Rumore delle Pagine , Blogger