venerdì 24 maggio 2019

Recensione - Rodion



Vi siete mai chiesti come sarebbe oggi la vostra vita, il vostro mondo, se la Seconda Guerra Mondiale fosse stata vinta dai Nazisti? 

Beatrice Simonetti ci ha riflettuto abbondantemente, fino a realizzare questo splendido libro.

Rodion 
Beatrice Simonetti 

Genere: Ucronico
Pagine: 400
Prezzo:  € 3.99/16.50
Editore: Delrai Edizioni
Pubblicazione: 5/12/2018


Tula, 4 settembre 1946. Rodion è un bambino di nazionalità russa che sopravvive a stento nella dura realtà dei campi di isterilimento nazista. La Germania ha vinto la Seconda Guerra Mondiale e, insieme ai suoi alleati, ha creato un regime fanatico e totalitario in tutto il mondo. Tredici anni dopo, Edmund è l'altra faccia della medaglia: un giovane tedesco vittima della folle propaganda nazista che cela oscuri retroscena, mascherandoli con nobili ideali, ai quali il ragazzo crede con assoluta fedeltà.Il desiderio di difendere la patria si concretizza presto in una chiamata alle armi e lì la lotta di Edmund Heyder si tramuta gradualmente in un percorso di dubbi e incertezze sulla validità di un pensiero che uccide l’umanità. Famiglia, amicizia, rispetto di sé e del prossimo, patriottismo, dignità, orgoglio e amore gravitano attorno a lui e alla verità che un sovietico rimane pur sempre un essere umano. Un romanzo senza alternative, né sconti, dove la crudeltà dell’uomo arriva a uccidere persino se stessa, in un crescendo di azioni e rivoluzioni. Non c’è vincitore dove c’è guerra e non c’è anima se a schiacciarla è l’idea che un uomo valga più di un altro, in ogni caso.




Leggere Rodion è stata un'esperienza del tutto nuova.
Avete mai sentito parlare del genere Ucronico?
Se cercate questa voce sul web, vi viene in soccorso Wikipedia, spiegando che
L'ucronìa è un genere di narrativa fantastica basata sulla premessa generale che la storia del mondo abbia seguito un corso alternativo rispetto a quello reale. Per la sua natura, l'ucronia può essere assimilata al romanzo storico (specie per opere ambientate in un passato molto remoto) o alla fantascienza e si incrocia con la fantaolitica, mescolandosi all'utopia o alla distopia quando va a descrivere società ideali o, al contrario, indesiderabili.

lunedì 20 maggio 2019

Recensione - Dallo Speculum alle Aenigmatae


Dallo Speculum alle Aenigmatae Vol. II
Riccardo Dri 

Pagine: 190
Prezzo: € 15,00
Pubblicazione:  2018

"'Nell'eredità materna di ciascun essere umano' si trovano fusi assieme 'l'estremo amore come l'odio' che conduce a pensare il nostro essere come una 'portentosa indistinguibilità originaria'. Di qui la vita che si è disgiunta dal corpo materno 'resta tuttavia suo possesso inalienabile': l'uomo si libra tra questi due aspetti conflittuali tra l'essere un uno e l'essere un frammento di un tutto, un Uno-Tutto, limite e illimite, a partire da quella radice femminile che discende dal corpo di donna, da cui percepisce di esserne figlio e fratello insieme, figlio di una nascita e fratello nel suo appartenere, come la madre, al genere umano. 'E a questo punto, perché no, si può parlare di incesto universale.' [...] Non cercammo l'altra metà, bensì con infinito stupore scoprimmo un'entità inscindibile nell'incomprensibile tutto. Così eravamo fratelli nel mito, prima che l'incesto fosse sacrilego." (Andreas Louise Salomé)
Cari lettori, ben ritrovati!
Non so voi, ma leggere e pubblicare recensioni ultimamente è diventato sempre più difficile. Il pensiero di dovermi dare le ultime materie e correre a perdifiato verso la laurea mi sta logorando l'animo. Sono così in ansia! Ma non smetto di desiderare montagne e montagne di libri - che effettivamente prendono spazio sulla mia scrivania - di cui potervi parlare. 


Se mi seguite dagli albori della mia piccola e umile carriera da blogger saprete sicuramente che questa non è la prima apparizione di Riccardo Dri su Il Rumore delle Pagine. Lo abbiamo già conosciuto, infatti, con altri due libri, Dià-ferenze (la mia recensione qui) e Dallo Speculum alle Aenigmate Vol. I (la mia recensione qui).

martedì 30 aprile 2019

Recensione - Never Give Up [REVIEW PARTY]


NEVER GIVE UP. 
La mia storia su carta
Irene Iberti
Pagine: 130
Prezzo: € 2.79/8.99
Editore: Lettere Animate
Se è vero che ogni azione comporta delle conseguenze, Denise è la prova vivente di cosa significa convivere con un passato turbolento e con pessime scelte di vita. Ha una famiglia distrutta, fa parte di un gruppo di giovani che si fanno chiamare i Figli del Vento, ragazzi senza regole ma con proprie regole. I Figli del Vento si riveleranno ciò che sono in realtà: un vincolo. Denise dovrà fare i conti con il conflitto tra il suo passato e il suo presente per riuscire a liberarsi.

[...]Comunque per il momento...ciò che c'è da sapere è che mi chiamo Denise, Denise Negri, e non so assolutamente cosa fare della mia vita. Studio economia ignorando il fatto che non fa per me. [...] 
Questa è la presentazione di Desy, una giovane donna di cui conosciamo un breve spezzone della sua vita tramite le poche pagine scritte da Irene Iberti, in una narrazione fluida e leggera, dolce e simpatica.

domenica 28 aprile 2019

Recensione - Waiting



Waiting
Erika Vanzin
London Series #1.5
Pagine: 313
Prezzo: € 0.99/8.32


Alex è un cantautore esordiente di ventisei anni con grandi sogni per il futuro e un sacco di problemi. Emily è una diciottenne con un passato difficile e un presente ancora più problematico. Si incontrano in una Londra contemporanea piovosa e poco ospitale che li vedrà lottare con le loro insicurezze e dipendenze. È un incontro a tratti difficile che obbligherà entrambi a crescere e a dare una svolta alla loro vita non prima, però, di aver toccato il fondo. Una discesa che li porta a guardarsi dentro e fare i conti con i propri demoni. “Waiting” è un romanzo dai toni cupi con tematiche difficili, molto diversi dalle commedie romantiche e leggere che eravamo abituati a leggere della stessa autrice, ma non per questo manca la rinascita. Una nuova vita che comincia proprio nel più buio dei giorni.

Dopo la lettura del primo capitolo della London Series non ho potuto non proseguire con i successivi. 
Shadowhunters - Città di ossa: Lily Collins e Jamie Campbell Bower in un momento del filmWaiting, capitolo intermedio, presenta note totalmente nuove. Cambiano i personaggi, cambiano le difficoltà che devono affrontare, ma rimane la descrizione di un bellissimo percorso di crescita. 
Waiting è la storia di Emily e Alex, e - rullo di tamburi - nasce come fan fiction sul bellissimo e tenebroso cantante Jamie Campbell Bower
Il nome non vi è nuovo, eh? E avete ragione! 
Ricordate il film Shadowhunters? La versione girata con Lily Collins
Esatto. Il biondino era Jamie Campbell Bower.  

mercoledì 24 aprile 2019

Recensione - Seduzione Pericolosa




Il libro di cui vi parlo oggi è Seduzione Pericolosa di Lora Leigh, primo volume della serie Wounded Warrior arrivata in Italia grazie alla casa editrice Follie Letterarie.

Segnalazione Seduzione Pericolosa Di Lora LeighSeduzione Pericolosa
Lora Leigh

Pagine: 127
Prezzo: € 2,99
Editore: Follie Letterarie

Ethan Cooper è un ex Ranger dell’esercito che dopo un brutto incidente gestisce un bar malfamato per motociclisti in una piccola città del Texas.Si gode la sua vita da cattivo ragazzo fatta notti di sesso infuocate senza tanti legami, fino a quando non posa gli occhi sulla sua nuova vicina, Sarah Fox. L’attrazione fra i due è esplosiva, ma all’orizzonte l’oscuro passato di Sarah incombe e Ethan si ritroverà a fronteggiare la prova più difficile: dimostrare quanto Sarah significhi per lui.
Sarah e Ethan sono vicini di casa ormai da un paio d'anni. Entrambi molto avvenenti non passano inosservati l'uno all'altra fin da subito, ma nonostante la prepotente attrazione fisica i due non si sono mai spinti oltre a gentili e convenevoli chiacchierate da vicini di casa, appunto.  Ma in pieno stile Leigh ben presto si scatenerà una passione irresistibile, che colorerà le pagine di scene piccanti in attesa del passato di Sarah che ben presto busserà alle porte della sua serenità dopo tanti anni.

domenica 31 marzo 2019

Recensione - Siamo solo piatti spaiati



Miei prodi lettori, Buona Domenica!
Ultimo giorno di Marzo, eh? Avete già preparato qualche scherzo in vista di domani?

Oggi ho il piacere di parlarvi del nuovo romanzo di Alessandro Curti, che sono riuscita a leggere tra un esame e l'altro!
Vediamo la scheda tecnica, e poi lo analizziamo nel dettaglio (senza spoiler, tranquilli).

venerdì 22 marzo 2019

Recensione - Giallo Interiora



Giallo Interiora
di Nicola Skert 

Pagine: 250
Prezzo: € 12,00


Mattina. Il telefono trilla e risveglia Luca Kaska, ispettore di polizia. Ma non è un risveglio come gli altri. E' traumatico. Già, perché non è facile risvegliarsi con la testa che scoppia, una pistola in mano e il cadavere di una donna accanto con un foro di proiettile sulla fronte. Non è facile soprattutto quando si è ispettore di polizia e il cadavere appartiene a Nat, la sua ex moglie. E' la prima volta che la rivede dopo anni, ovvero da quando aveva deciso senza alcun preavviso di abbandonarlo e fuggire con un altro uomo. Una storia come tante, fino a quel giorno. Per l'ispettore Kaska è il passaggio istantaneo da una vita tranquilla in una cittadina di provincia a un incubo dal sapore surreale. E l'inizio della sua indagine più difficile. Sa che non l'ha uccisa ma che tutte le prove portano a lui. Chi l'ha voluto incastrare e perché? Chi ha portato Nat nel suo letto è l'ha uccisa? Unico indizio, l'avvenente donna dal caschetto rosso che l'aveva adescato la sera precedente... 

martedì 19 marzo 2019

In libreria #122 - Triskell Edizioni

Data di pubblicazione: 16 Marzo

Collana: Romance

Titolo: Relatively Famous – Edizione italiana
Titolo originale: Relatively Famous
Serie: Famous #1
Autore: Heather C. Leigh
Traduttore: Silvia Zucca
Prezzo: 5,99
Genere: Contemporaneo
Lunghezza: 340 pagine
ISBN: 978-88-9312-494-2
Sydney Tannen sembra avere tutto. Figlia di famosi attori hollywoodiani, ha dalla sua bellezza, ricchezza e fama. Insieme a quello però ci sono anche gli stalker che si introducono furtivamente nella sua camera da letto, i paparazzi che provocano incidenti all’auto di suo padre e tentativi di rapimento. Così, quella vita che in apparenza sembrerebbe così perfetta, non lo è poi così tanto.
Quando Sydney ha dodici anni, sua madre smette di recitare e si trasferisce con lei a New York, per nascondersi dalla follia che la fama porta con sé ed evitare di farle correre altri pericoli. Ora, a ventiquattro anni, Sydney continua a tenere nascosta la propria identità, senza permettere che nessuno si avvicini abbastanza da poter scoprire chi è.
Così, quando il caso le fa conoscere il bellissimo Drew Forrester, deve decidere se è giunta l’ora di lasciar entrare qualcuno nella sua vita o se restarsene nascosta per sempre.

Segnalazione # 97 - La Padrona delle Emozioni


-         Titolo libro: La Padrona delle Emozioni
-         Autore: Vittoria Marchi
-         Casa Editrice: Bibliotheka Edizioni
-         Data pubblicazione: 20/11/2017
-         Numero pagine: 416
-         Genere: Fantasy
Formato Cartaceo: € 18
Formato e-book (epub): € 7.99


Piattaforme principali per l’acquisto:




Segnalazione #96 - Vanthúku - Il risveglio del draghetto rosso

Buongiorno bella gente! 
Com'è iniziata la vostra settimana? 
La mia sarà piuttosto impegnativa, e io sono già stanca... ed è solo martedì! :/ 

Oggi vi presento Vanthúku - Il risveglio del draghetto rosso, che nasce per rivelare la propria esperienza paranormale attraverso una metafora. 
Burt O.Z. Wilson scrive di evocazioni, negromanti, golem e draghi in un deserto rosso senza scrupoli, ma parla di sé.
Un collegamento con l’aldilà, la facoltà di ascoltare le anime, rinascere: nella sua prima pubblicazione Burt O.Z. Wilson racconta il suo paranormale. Cerca di spiegare come certe esperienze non siano lo stereotipo di un'attività onirica o creata da suggestione e fantasia, ma trascendentale: esperienza possibile a qualsiasi livello e persona, come intuizione e incontro nello spazio e nel tempo reali.
Quante volte, spesso senza volerlo, sentiamo di non essere soli mentre la nostra interiorità è allineata ad un preciso ricordo? E così la possibilità di osservare i segni delle anime è alla portata di tutti - anche se sottovalutata - spesso sotto ai nostri occhi. È il motivo che spinge Burt O.Z. Wilson a raccontare una storia incentrata su quella piccola parte umana spesso lasciata in ombra, meno razionale e spontanea, che molti hanno vergogna di mostrare.
Prende allora forma la figura dei negromanti, nella percezione comune definiti in negativo: praticanti di arti oscure e divinatori di morte. Ma esiste un equilibrio, e in quello il negromante diventa metafora: il flusso di coscienza, lasciato nell'oscurità, in basso, riemerge come personaggio che lotta per sopravvivere. Il negromante può evocare gli spiriti, dargli forma: l'artefice della rinascita.

Vi lascio la scheda tecnica e la sinossi!


Titolo: Vanthúku - Il risveglio del draghetto rosso
Autore: Burt O.Z. Wilson
Casa Editrice: Self Publishing su Amazon.
Formato: solo cartaceo
Prezzo: € 9,90 (offerta limitata)
Pagina Facebook: http://facebook.com/vanthukupress/

Risentimento, egoismo, paura: la sorte alterata da forma umana a mostruosa, volta alla rinascita. Burt O.Z. Wilson presenta un fantasy senza scrupoli di eroi vigliacchi e predatori, dominato da sangue, acciaio, artigli e ossa spezzate, evocazioni di morte da polvere e roccia rossa.
Nessun abitante dell’Impero conosce Vanthúku: le terre rosse oltre le montagne est, un tempo dominate dai grandi draghi estinti e i giganti del Mhòrk, ora avvelenate dai negromanti e infestate dai draghetti.
Ma cosa succederebbe se i due mondi fossero costretti ad incontrarsi?
E mentre antiche leggende raccontano di un errante nell’Impero ovest, e di un popolo delle ombre all'estremo sud, le terre rosse cadono al dominio di un uomo e all’unicità di un essere. Nel risveglio di forze antiche, scontri e tradimenti verso la supremazia di Vanthúku, s’intrecciano ambiguità, solitudine e rabbia di un soldato ripudiato e una donna portatrice di magia pura; di un furbo negromante e una coraggiosa guerriera; trafficanti mossi dalla cupidigia e uomini bestia.
Qual è il vero nemico da combattere?
Un libro che si lascia leggere in fretta, un'esperienza quotidiana raccontata come non lo fosse. Un fantasy parallelo al nostro tempo, che vive l'odio della diversità come paura e i sentimenti come motore ad affrontare la vita. Un viaggio dai risvolti spesso crudeli, ma vivi.


Qualche nota sull'autore...

Burt O.Z. Wilson legge e scrive di Horror, fantasy, sci-fi, thriller, ma il sogno irrealizzabile è diventare poeta. Il rifiuto all'immobilità lo costringe a spostarsi e per questo, durante i suoi lunghi viaggi, prende appunti di luoghi e persone; cerca di farli propri, li immerge nel mondo di fantasia che costruisce per sopravvivere. La natura è il suo habitat naturale: foreste verdi e fiumi dove scopre sé stesso; le città sono i posti dove impara a conoscere l'uomo: si ammala delle loro stesse abitudini, le ama ma cerca di sfuggirle.