Featured post

Premiamo i migliori followers

Lettori! Ho pensato di inaugurare questa bella iniziativa per movimentare le cose! Quali sono le regole? 

sabato 30 luglio 2016

Book Tag#1-L'albero dei libri


Salve Lettori!

Come avrete capito sono nuova del "gruppo" di book bloggers, e volevo un pò farmi conoscere;  allora ho pensato di condividere questo Book Tag al quale spero participerete!


Il Book Tag che vi presenterò, non l'ho ideato io, l'ho condiviso da una mia carissima amica,  Alice di Parole di Carta, la quale si è presa una pausa dalla sua attività di blogger. Conosco questa ragazza da quando era piccola, e le ho sempre voluto un bene immenso, e ho pensato di condividere questo suo Tag proprio per "onorarla". Sono stata un anno a chiedergli consigli su come aprire un blog, e quando mi convinco, e trovo il coraggio per farlo... scopro che lei lo ha "chiuso".

Ma in ogni caso, spero vi piaccia il Book Tag, e spero lo condividiate anche in onore di una grande blogger come Alice!

NB: 
Per i Blogger che vogliono partecipare a questo Book Tag: Mettete il follow e commentate con "Condivido il Book Tag".
Per i lettori: potete partecipare mettendo il follow e dicendomi quali libri avreste messo voi! Mi piacerebbe molto saperlo!

Ah! Un'altra cosa, il primo blog che ho intenzione di taggare è Dreaming Fantasy, che mi ha accolto in questo nuovo bellissimo mondo con tanta gentilezza e disponibilità! 
Grazie ancora Leda! 


w4wLy88



Book Tag


Le Radici
Un libro che ha inaspettatamente messo
le radici nel vostro cuore!




#. Il Sentiero dei nidi di Ragno - Italo Calvino

Non fatevi spaventare dal titolo! Non si parla di Ragni, fidatevi. 
E' un libro che ci assegnò il professore un paio di anni fa. Non amo le letture "imposte", voglio poter dire la mia, e scegliere se leggere quel libro oppure no. In quel caso, non avevo molta scelta, quindi lo iniziai. Non credevo mi sarebbe piaciuto così tanto, non so se a causa del fatto che il narratore è un bambino, che si trova  a vivere una situazione che sicuramente nessuno di noi augurerebbe a un bambino. In realtà a nessuno. 
Lascia un senso di angoscia, tristezza, ma anche fascino per l'ingegno dell'autore. 

DKfC6iZ


Il Tronco
Il volume di una saga che considerate il più importante. 
Quello che secondo voi dà un senso a tutti gli altri, o semplicemente il vostro preferito!




#. Licia Troisi - Le cronache del Mondo Emerso 

(Prima trilogia della lunga saga, che vede seguire le Guerre del Mondo Emerso e Le Leggende del Mondo Emerso) 

Ragazzi....che libro! Uno dei primi che ho letto nella mia "carriera" di lettrice. E' un libro che mi ha fatto provare emozioni che fin ora nessun altro è riuscito a fare! E' il primo amore, per così dire...quello che nonostante tutto non dimenticherò mai! Mi ha fatto appassionare, credere quasi nella magia, piangere, ridere, innamorare degli stessi personaggi. Di Nihal e Sennar, per il cui amore ostacolato mi struggevo!  
Mi vengono i brividi solo a ricordare... 


DKfC6iZ


I Rami
Due romanzi dello stesso autore; 
uno voluminoso, quasi un mattone, e uno al confronto molto più corto



     #. Delitto e Castigo - Fedor Dostoevskij  

Non vi dirò molto, perchè rischerei di raccontarvi parte della trama e spoilerare tutto! Ma ovviamente le emozioni non mancano: Colpa, Vergogna, Condanna, Espiazione sono i capisaldi del romanzo, che attraverso il suo essere un giallo si sofferma sull'importanza e il SIGNIFICATO della libertà umana. 
                   
 #. Le notti bianche - Fedor Dostoevskij

Piccolo grande capolavoro dell'autore. Davvero bellissimo. Nonostante la brevità è carico di emozioni. E' un libro sulla solitudine, sulla necessità, e soprattutto l'importanza, di COMUNICARE; sulla voglia e il desiderio, oltre che bisogno, di AMARE, ma anche sulle proprie PAURE e i propri TORMENTI.
Ottimo per iniziare la lettura di Dostoevskij, a mio parere. 

DKfC6iZ


Le foglie Verdi
 Tre romanzi contemporanei che consigliereste

    


#. Non esiste saggezza - Gianricbo Carofiglio 
Non so se conoscete Carofiglio. Beh...ve lo consiglio assolutamente! Tratta delle tematiche sociali oggi molto importanti, ma in modo sublime. 
Questo è sulle donne!



#. Ciò che Inferno non è - Alessandro D'Avenia
Forse sono di parte, dato che è la mia terra, e la mia città: Sicilia, Palermo. Ma D'Avenia è un poeta, Un pò come Montale, ci dice ciò che non è, perchè ci sono poche certezze. 
Preciso che è la Palermo di molti anni fa, anni in cui viveva il famoso Padre Pino Puglisi...la realtà di oggi è un pò diversa, da quella descritta da D'Avenia..spero che non vi soffermiate alle cose futili e che entriate nel messaggio universale che l'autore vuole diffondere.



#. Le cronache del Mondo Emerso - Le storie perdute - Licia Troisi
Ripropongo Licia Troisi, con i suoi colpi di scena! 
Nihal e Sennar ritornano in storie che non avreste mai immaginato! 

DKfC6iZ


Le foglie secche
 Due romanzi classici che consigliereste



#. La Lettera Scarlatta - Nathaniel Hawthorne 

Di difficile lettura, ma davvero molto bello e profondo. Descrive la Boston puritana del XVII secolo.

#. Cime Tempestose - Emily Bronte

Vi prego di evitare l'ideologia comune sulla smielata storia d'amore. 
Precisiamo che la storia d'amore è del tutto marginale; è una storia bellissima, struggente, etc ma si inserisce nel contesto, e non è l'oggetto principale della narrazione!

6 commenti:

  1. Bel Book Tag! Inizio subito con il dirti che ho messo il follow e quindi non puoi esiliarmi. Per quanto riguarda il tuo Book Tag, nonostante io abbia già detto lo trovo bello e interessante, lo avrei fatto in modo diverso, ma questo dipende, naturalmente, da ognuno di noi. Spero che la mia versione possa piacerti:
    Le radici: Il rumore dei tuoi passa- Valentina D'Urbano.
    Il tronco: Shadowhunters- le origini- la principessa- Cassandra Clare.
    I Rami: non saprei, non ho letto due libri dello stesso autore, uno grande e uno piccolo.
    Le foglie Verdi: Alessandro D'avenia - Bianca come il latte, Rossa come il sangue; Cose che nessuno sa; Ciò che Inferno non è
    Le foglie vecchie: a parte Cime Tempestose, Romeo e Giulietta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!
      Bella Versione!
      Vedo che condividi con me Ciò che inferno non è e Cime Tempestose!
      mi ha fatto piacere leggere il tuo commento!
      A presto!

      Elimina
  2. Interessante questo book tag, non ne conoscevo l'esistenza! Condividiamo la lettura di diversi libri, quindi proverò a inserirne qualcuno di diverso, che magari possa essere per te anche un consiglio di lettura!
    Le radici: La città della gioia - Dominique Lapierre
    Il tronco: Odissea (lo ritengo un libro di un ciclo, i poemi omerici)
    I Rami: Gabriel Garcia Marquez - "Cent'anni di solitudine" e "Cronaca di una morte annunciata"
    Le foglie verdi: Evelina Santangelo - Non va sempre così; Wu Ming - L'armata dei sonnambuli; David Grossman - Qualcuno con cui correre
    Le foglie secche: Herman Melville - Moby Dick ; James Joyce - Ulisse
    Spero ti piacciano, a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottimo! ti ringrazio per aver partecipato! Libri interessantissimi.. li segnerò nella mia agenda!
      a presto!

      Elimina
  3. Ciao Martina! grazie mille per avermi nominata *^*
    bellissimo booktag, appena ho tempo lo faccio :)
    salutami Alice che seguivo con passione il suo blog!

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post, lascia un segno del tuo passaggio e unisciti ai lettori fissi del blog!

Popular Posts