giovedì 13 ottobre 2016

Prossimamente sul blog #3

Buon giovedì Readers!
Come vola il tempo... siamo già al fine settimana, praticamente.
Che tristezza...
Alcuni non capiranno, ma altri, come i ragazzi che come me hanno iniziato l'università quest'anno, sì.
Perchè?
Perchè tra poco più di due settimane ci sono le famose e temute PROVE IN ITINERE.
Sono sostanzialmente delle prove, obbligatorie da quest'anno anche per le "matricole", (che fortuna!!), in cui viene valutato il programma svolto fin ai primi di novembre, delle materie oggetto d'esame a Gennaio.
Le mie materie sono:
-Analisi matematica 1
-Geometria (non è la geometria che tutti pensate... non esistono le figure geometriche)
-Disegno assistito da calcolatore elettronico, che per i comuni mortali sarebbe il pc.
CHE QUALCUNO MI SALVI.

Ma.. ciancio alle bande!

Sono qui oggi.. per presentarvi, velocemente, (ahimè ho pochissimo tempo), il nuovo arrivato nella mia libreria!
Avevo partecipato al Giveaway organizzato da Leda, l'admin del blog Dreaming Fantasy. Leda aveva messo in palio 4 libri, e tra i dati da fornire per partecipare bisognava inserire anche il titolo che il partecipante avrebbe voluto ricevere!
Erano 4 libri molto belli.. però, non so perchè, ho scelto questo.. e mi è arrivato proprio ieriiiii!!

La pila di libri da leggere continua a crescere a dismisura.. T.T
Ma è una cosa fantastica.. anche se ho davvero poco tempo.

Tornando alla nostra new entry:
Il cattivo ragazzo che voglio, copertina
I nostri visi sono vicini e ci fissiamo negli occhi.Non so se riuscirò a estirpare i rovi che imprigionano la sua anima, né se riuscirò a lenire le su ferite. Sicuramente mi pungerò nel tentativo.Ma so che voglio lui, e non mi interessa nient'altro.Per tutti può essere un cattivo ragazzo.Per me è solo Cesare.

Titolo: Il cattivo ragazzo che voglio
Autore: Giulia Besa
Pagine: 288
Prezzo: 12.00
Genere: Young adult



Di cosa parla??

Chiara, ultimo anno di liceo a Roma, è la classica brava ragazza. La sua migliore amica lotta da anni per trascinarla in discoteca e farla divertire, ma invano. La storia con Tommaso, un ragazzo più grande di lei, si è chiusa nel peggiore dei modi: al momento in cui si sono trovati insieme e nella giusta circostanza, Chiara non è riuscita a fare l’amore perché le è mancata la sicurezza. E lui, dopo averla invitata al Circo Massimo in una bella serata di vento, la molla, umiliandola davanti agli amici.
Pochi giorni dopo Chiara conosce Cesare: alto, fisico atletico e muscoloso, capelli neri che lambiscono il viso dalla carnagione chiara; e gli occhi, due opali nere, sul fondo delle quali si nasconde sempre un velo di malinconia.Ma Cesare è pericoloso quanto fascinoso: schivo, volubile, ha tatuato sul petto un intrico di rovi, simbolo evidente della sua chiusura agli affetti. Chiara è attratta, ma cerca in tutti i modi di starne alla larga. Anche Cesare, che nasconde ferite antiche e profonde, vorrebbe stare lontano da lei, ma l’attrazione reciproca è forte. Comincia così un’intensa e combattuta storia d’amore, sullo sfondo di una bellissima Roma, affascinante quanto i giovani protagonisti.


Ho letto diverse recensioni su questo libro: alcune positive altre negative!
Quindi sono particolarmente curiosa. Chissà da che parte "mi schiererò"!

Intanto, vi lascio un estratto:

http://www.giunti.it/media/estratto-il-cattivo-ragazzo-che-voglio-9RFQV5WW.pdf

A presto,
Martina <3 

Ps. Voi l'avete letto? Pareri? Consigli? Se non lo avete letto, cosa ne pensate così su due piedi??

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post, lascia un segno del tuo passaggio e unisciti ai lettori fissi del blog!

Popular Posts