venerdì 26 maggio 2017

In Libreria #21 - Leone Editore

Gentili lettori, vi segnalo le nuove uscite di questo mese, magari tra queste troverete la vostra prossima lettura!

Il mio sbaglio più bello

di Catherine Bennetto


ISBN 978-88-6393-373-4
Collana SÀTURA
Pagine 480
Prezzo 14,90 euro
In libreria il 25 maggio

UN’ESILARANTE COMMEDIA ROMANTICA SE LA VITA SEMBRA VOLTARTI LE SPALLE,
SORRIDI. DOMANI POTRESTI TROVARTI INCINTA, SINGLE E DISOCCUPATA

Avevo ventisette anni, non possedevo una casa mia, avevo qualche sterlina in banca, non molte ma nemmeno un disastro, e sebbene negli ultimi anni mi fossi arrampicata con le unghie e con i denti sulla scala di film illustri e programmi televisivi, avevo ancora un piede sul gradino più basso. E, nonostante il suo entusiasmo per le conferenze imprenditoriali e la app di Anthony Robbins Soldi:domina il gioco, il mio ragazzo non aveva guadagnato un penny in due anni. Emma, giovane donna londinese, ha un lavoro nell’affascinante mondo della televisione; si è fatta faticosamente strada nel mondo delle fiction mediche di infimo livello fino a ottenere l’incarico di seconda aiuto regista: giusto un gradino sopra quello dei portatori di caffè e dei trovarobe. La sua esistenza scorre tranquilla, tra il lavoro che pesa come un macigno, il
fidanzato nulla facente e geniale, una famiglia piuttosto psicotica e amici decisamente sui generis; fino al giorno in cui scopre di essere accidentalmente incinta, preoccupantemente disoccupata e sinistramente al verde. Ma una nuova vita è in arrivo e, che le piaccia o no, dovrà diventare il tipo di persona in grado di badare a se stessa, per non parlare del bambino che sta per nascere. E dovrà farlo molto rapidamente.



Al di là delle stelle
di Luca Fassi
ISBN 978-88-6393-384-0
Collana SÀTURA
Pagine 224
Prezzo 11,90 euro
In libreria dal 18 maggio

UNA STRUGGENTE RICERCA DEL TEMPO PERDUTO
COSA CI RESTA VERAMENTE DI CHI CI HA LASCIATO? 

A volte mi illudo di essere riuscito, quando Fausto sbandava, a
dargli una spinta per rimetterlo sulla mia carreggiata, che pur non essendo tra le più convenzionali perlomeno correva qualche metro più lontana dall’orlo di un burrone. Che ci fosse un burrone
nei dintorni, be’, penso di averlo sempre saputo. Marco aveva poco più di vent’anni quando il suo
migliore amico era caduto da quel balcone. L’aveva sepolto in fretta, quasi di nascosto, perché un dolore così grande proprio non era riuscito ad affrontarlo. Ma otto anni dopo qualcosa si sveglia dentro di lui, una voce che gli dice che Fausto è ancora lì da qualche parte, tra le pieghe del tempo perduto. Il giovane non riesce a pensare ad altro e tutto ciò che ha costruito negli ultimi anni gli sembra assurdo. Il suo lavoro, la sua vita adulta, la sua apatia mascherata da passatempi superficiali, la sua paura di vivere. È così che, ispirato dall’opera più famosa di Marcel Proust, si lancia alla ricerca del suo tempo perduto con il vecchio amico, nel tentativo di recuperare il passato e riviverlo in una nuova pienezza. Marco ricrea quel maledetto pomeriggio di San Lorenzo, con gli stessi protagonisti e lo stesso caldo torrido, nel disperato tentativo di vivere un’ultima avventura al fianco dell’amico, prima di dirgli addio per sempre.


Fratelli contro
di Valentino Quintana

Fratelli controISBN 978-88-6393-383-3
Collana ORME
Prezzo 12,90 euro
Pagine 298
In libreria dal 18 maggio

I TRAGICI ANNI DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE RACCONTATI DAGLI OCCHI E DAI CUORI DI DUE FRATELLI TRIESTINI
Alle sei del mattino del 19 gennaio 1945 i partigiani jugoslavi cominciarono a lanciare contro i marò del Fulmine colpi di mortaio, centrando i fortini che gli italiani avevano costruito lungo tutto l’abitato. Il freddo gelido aveva ridotto la funzionalità dei campi minati e, ben presto, Tarnova si trasformò in un inferno.
Giorgio e Mattia Gherdovich, figli di un importante esponente del Partito fascista triestino, partono per Lubiana nel 1941 convinti di poter fare la differenza nella fondazione della nuova provincia da poco annessa. La guerra però, si sa, cambia gli animi delle persone. Così nel 1943, pochi giorni dopo l’armistizio dell’8 settembre, Giorgio torna a casa, deluso dall’esperietza slovena ma deciso a difendere la patria a ogni costo, mentre Mattia, innamoratosi della rivoluzionaria Ančka, decide di unirsi alle truppe partigiane jugoslave, pur con l’incubo di trovarsi un giorno a combattere sul campo di battaglia contro l’amato fratello.


Una vita per due
di Pietro Speranza
ISBN 978-88-6393-386-4
Collana SÀTURA
Pagine 288
Prezzo 11,90 euro
In libreria dal 18 maggio

A VOLTE SONO LE SCELTE PIÙ NATURALI A
RIVELARSI LE PIÙ DIFFICILI UN ROMANZO APPASSIONANTE E INTENSO, IMPOSSIBILE DA DIMENTICARE 
La mattina mi svegliavo con l’incubo di dover adeguare il mio desiderio alla temperatura basale di mia moglie. Pur sforzandomi, non sempre riuscivo a farlo a comando, e scoprivo la delusione nei suoi occhi che mi incolpavano in silenzio. Era un sergente della prima guerra mondiale, e io il soldato semplice obbligato a eseguire gli ordini. Mantova, centro per la sterilità di coppia. Ersilia e Andrea incontrano, per caso, Ludovica e Mariano nell’ambulatorio del direttore del centro. I comuni problemi avvicinano le due coppie, che progettano di trascorrere le vacanze estive fra il Cilento e la Valsesia. Il romanzo è uno studio introspettivo che analizza le emozioni intense e i dissapori all’interno delle due coppie in cammino lungo il difficile percorso della fecondazione assistita. La storia, raccontata da ognuno dei protagonisti in prima persona, si sviluppa quasi per intero nel corso della vacanza. La mancanza di un figlio serpeggia da una pagina all’altra del romanzo e definisce i rapporti fra i protagonisti, che alla fine si mostrano per quelli che veramente sono. 

Lo sceriffo di Kona

di Jack London


ISBN 978-88-6393-380-2
Collana Gemme
Pagine 60

Prezzo 6,00 euro
In libreria dal 18 maggio

Cortoromanzo classico
Testo originale a fronte


Si fiondò da un capo all’altro della stanza, e trascinò Kaluna via dalla sua sedia, afferrandolo per il collo. Lo scosse in modo selvaggio avanti e indietro, finché non si sentirono stridere i denti di quel mezzosangue. Nelle stupende isole delle Hawaii non fa mai né troppo freddo né troppo caldo. Eppure qualcosa di malvagio si annida in questo straordinario paesaggio. Qualcosa in grado di fiaccare anche l'uomo più grosso, forte e sicuro di sé che si sia mai visto aggirarsi in quelle terre. Lyte Gregory, lo sceriffo di Kona, è rimasto vittima del marchio della bestia, la lebbra, che lo ha costretto  lasciare le isole che amava più di se stesso.

In libreria #20 - Butterfly Tattoo

Buongiorno lettoriii!
Triskell Edizioni presenta la prossima uscita della collana Rainbow.

"Butterfly Tattoo" di Deidre Knight  in uscita il 9 Giugno


Data di pubblicazione: 9 Giugno

Titolo: Butterfly Tattoo – Edizione italiana
Titolo originale: Butterfly Tattoo
Autrice: Deidre Knight
Traduttrice: Laura Di Berardino

ISBN: 978-88-9312-228-3
Genere: Contemporaneo
Formato: pdf, epub, mobi
Lunghezza: 399 pagine
Prezzo: 6.99

Trama:
Proprio quando l’oscurità sembra ormai perenne, il destino riporta la luce.
Michael Warner è scivolato in una sorta di intorpidimento mentale da quando il suo compagno è stato ucciso da un autista ubriaco. Con l’avvicinarsi dell’anniversario dell’incidente, la sua sofferenza diventa sempre più soffocante. Eppure deve riuscire a trovare una via d’uscita dal labirinto di dolore e di segreti così da riprendere a vivere per la loro giovane figlia, che lotta contro il senso di colpa per essere sopravvissuta allo schianto.
Dall’oscurità giunge una voce, un’ancora di salvezza che non si sarebbe mai aspettato di trovare: Rebecca O’Neill, produttrice esecutiva dello studio cinematografico nel quale Michael lavora come elettricista.
Rebecca, un’ex celebrità rimasta ferita in seguito all’attacco di un fan pazzo, si è ritirata dalle scene, certa che nessuno potrà mai guardare oltre il suo aspetto sfigurato. La scintilla tra lei e Michael giunge inattesa, così come il legame quasi mistico con la figlia.
Per la prima volta, tutti e tre si trovano costretti a esaminare le loro cicatrici alla luce dell’amore. Ma fidarsi è difficile, soprattutto quando non sei sicuro a cosa credere quando ti guardi allo specchio. Alle cicatrici? O alla verità?

giovedì 25 maggio 2017

In Libreria #19 - Lettere Animate

Is è una ragazza dolce, un pò goffa e amante della moda. Ha come migliore amica Lulu: una P.r. bella ed in carriera conosciuta sui banchi di scuola che la inizia al mondo dei bei vestiti e dei locali trendy. È durante una serata che Is, conosce Maycol ed il suo amico Nathan. Mentre il primo non sembra essere particolarmente interessato a lei, il secondo la corteggia, palesando il suo interesse. Ma staranno veramente così le cose? 

Roberta è una giovane ragazza che si trova davanti un bivio e non sa cosa fare. L’azienda dove lavora gli ha proposto un avanzamento di carriera ma questo significherebbe trasferirsi lontano dalla sua famiglia e questa cosa proprio non gli piace. Ma un giorno capita qualcosa di inaspettato qualcosa che gli da il coraggio di fare una scelta, incontra un portatore di felicità. Ma nonostante questo gli dà la spinta la strada che Roberta deve percorrere è ancora lunga.

La metà che manca inizia quando ancora non c'è niente a mancare e non ci sono frammenti da rimettere insieme.
Il 23 ottobre del 1993 Zoe e Dominic Marshall sono ancora convinti che i casi che risolvono sul campo li immunizzino dal diventare dei bersagli. Ma che succede quando, improvvisamente, si viene travolti dal peggiore degli incubi? Ciò che si annida dentro un crimine innesca un processo che trasforma normalità in mostruosità, mostruosità in normalità. Si può evitare il caos? Si può evitare di annegare nel senso di colpa, cedendo alla disperazione o, peggio, alla follia?

Valentina conduce un’esistenza essenziale, scandita dalla cura per il figlio, dal lavoro e dagli altri impegni familiari. Senza altro desiderare se non conoscere le ragioni della misteriosa sparizione del suo compagno avvenuta dieci anni prima, è sul punto di accettare la corte di Marcel, da sempre innamorato di lei, quando viene a sapere che un uomo molto simile a Jan vive in uno sperduto villaggio. Ambientato a metà del secolo scorso in un immaginario Paese dell’Europa centrale sottoposto ad una feroce dittatura, il romanzo indaga sulla labilità e sulla persistenza dei sentimenti e affronta, al contempo, temi quali il rapporto tra i destini individuali e la Storia e l’eterno contrasto tra oppressione e bisogno di libertà.

La maggior parte del genere umano ha la convinzione errata che la Terra e l’universo conosciuto siano in una sola e un’unica dimensione. In realtà le dimensioni sono migliaia e forse milioni. Ora Tutte le dimensioni sono in estremo pericolo e il loro destino è nelle mani di pochi individui a iniziare dall’Eletto Siddhart, sovrano assoluto nella sua dimensione con l’attitudine innata di mutare la materia, consapevole appieno del disastro che sta per abbattersi su tutti loro. A Chard che sceglie di seguire il sovrano Eletto per assimilare più informazioni possibili al fine di difendere nel modo migliore il pianeta Terra, ma i pericoli e le verità che scoprirà andranno oltre la sua immaginazione. 

Scozia, 2012. Quando il poliziotto Jacob Donovan incontra la bella ed enigmatica Sophie, non immagina che la sua vita stia per cambiare. Dopo aver appreso lo sconcertante segreto che la riguarda, l’uomo si ritrova immerso in una dimensione sospesa tra passato e presente. Il destino di Sophie è legato a quello di una donna vissuta in un’altra epoca ed è intrappolato tra sogno e realtà.
Lei è confusa, il suo corpo è sdoppiato e teme di perdere la reale consistenza della propria vita. 

In un regno senza tempo, governato da un re malvagio come pochi; in un regno in cui vi sono fitte foreste di colore nero, così tanto intricate e folte quanto pericolose. Difatti, al loro interno, oltre a molte belve feroci, vivono degli umanoidi, chiamati Banditi del Ghiaccio, capaci di strappare la carne dalle ossa con la sola forza delle loro braccia. Una terra in cui i Demoni Oscuri, le guardie del re, danno la caccia e uccidono senza pietà tutti coloro che il re ritiene indegni e non al suo livello; è in tutto questo che si svolge la storia di Artahnys, una giovane ragazza che ha appena subito una perdita molto grave e, da quel giorno, brama vendetta contro il re.

Tra la Generazione X dei baby boomers e i Millennials esiste la cosiddetta Generazione Y. Si tratta di persone cresciute a suon di cartoni animati giapponesi, Simpsons e Dylan Dog. Immaturi per vocazione, non credono in niente eppure sono degli inguaribili sognatori. Ecco, immaginatevi un gruppetto eterogeneo di persone così che, dall’oggi al domani, si ritrovano con super poteri (spesso) di dubbia utilità. Quando una minaccia d’immani proporzioni incombe sulla loro città, anche per loro arriverà il momento di crescere… o morire.

Beatrice, è una giovane stilista di successo che si trasferisce da Milano a Londra per lavorare in una delle più scrutinate case di moda al mondo: la NorthEast. In una città ricca di contrasti e sempre in movimento, si sviluppa la vita lavorativa della ragazza composta di delicati equilibri di potere ed egocentrismi ma anche di tanta creatività e preziosi rapporti d’affetto. Nel poco tempo libero rosicchiato agli impegni professionali, Beatrice intreccia una relazione sentimentale con un giovane broker, Christopher, che rappresenta per lei la normalità della vita al di fuori del mondo parallelo e talvolta tossico della NorthEast. 




L’Immolata, la Gentile, Sensibilitade, Delicato, L’Eros, Pallida. Un viaggio poetico alla scoperta delle varie sfaccettature dell’animo umano, dove il bene si confonde con il male, l’amore si fonde con l’odio, il perdono diviene una colpa. Qual è il con? ne tra ciò ch’è giusto e ciò ch’è sbagliato? La coscienza è davvero un giudice imparziale? La morale è solo un condizionamento sociale? Un’eterna lotta tra istinto e ragione...

Segnalazione #30 - Puoi fidarti di me

Lettori romantici, dove siete?
Ho un libro per voi!



Risultati immagini per puoi fidarti di me susy tomasiello
Titolo: Puoi fidarti di me
Autore: Susy Tomasiello
Casa Editrice: Genesis Publishing
Pagine 210

Formato digitale 3.99 
Formato cartaceo 10.60
Genere: Contemporaneo, romantico
Data di pubblicazione 20 maggio 2017

Sinossi:
Sara ama il suo gatto e il suo lavoro di maestra elementare. Il palazzo in cui vive è diventato per lei come una seconda famiglia e lentamente sta imparando a leccarsi le ferite che la vita le ha inferto. Stefano ha deciso di prendersi cura dell'unica famiglia che gli è rimasta: il suo fratellino Luca. Per farlo, si è trasferito e, per quanto non sia facile per lui, non è pentito della sua scelta. Appena Sara e Stefano s'incontrano, tra loro scatta un'antipatia reciproca basata solo sui pregiudizi che inizialmente provano l'uno per l'altra. Stefano non ha mai conosciuto una persona più saccente di Sara, sempre pronta a rimproverarla per ogni sua mancanza e Sara non sopporta la sua arroganza, non accettando mai consigli da chi vuole solo aiutarla. Decisi a frequentarsi non oltre il dovuto, dovranno fare i conti con le strane effrazioni che colpiscono il palazzo. Perchè hanno puntato Sara? Che cosa centra lei con questi strani avvenimenti?Lei è spaventata e senza che ne renda conto finisce con l'appoggiarsi a una persona che comincia a vedere sotto un'altra luce. Il suo problema però, è che da tempo ha smesso di fidarsi degli altri. Riuscirà Stefano con il suo sorriso sempre pronto a conquistare il suo cuore e soprattutto la sua fiducia?

Recensione - Viaggio al centro della terra

Buongiorno lettori?
Come va?
A me così così.. mi è venuta una bella infiammazione al polso, destro, perchè sono fortunata, a causa degli strumenti che suono, quindi devo tenerlo a riposo e mi ritrovo a scrivere con la mano sinistra: mi sento una menomata.

Nonostante ciò non potevo non parlarvi di un'ultima lettura:


COVER Viaggio al Centro della Terra - RGB per web
Titolo: Viaggio al centro della terra
Autore:Claudio Napoli & Marco Lirini
Pagine: 84
Prezzo:14,90
Casa Editrice: NPE (Nicola Pesce Editore)

Descrizione: 


Dal romanzo fantastico di Jules Verne – precursore della fantascienza e del topos del “mondo perduto” – uno straordinario viaggio a fumetti nelle profondità del mondo.

Il professore di mineralogia Otto Lidenbrock rinviene una pergamena scritta in caratteri runici: sono le indicazioni per raggiungere il centro della Terra attraverso un vulcano…
Un viaggio ricco di avventura e colpi di scena, tra creature preistoriche ancora vive nei meandri della Terra, fiumi di lava, mostri e mari sotterranei!
Jules Verne (1828-1905), spesso italianizzato in “Giulio Verne” – come ad esempio accade nel doppiaggio italiano della parte terza di Ritorno al Futuroper bocca del geniale scienziato pazzo interpretato da Christopher Lloyd – è stato uno scrittore francese, considerato tra i padri della moderna fantascienza e tra gli autori più influenti in assoluto di storie per ragazzi e “romanzi scientifici”.

La sua incredibile visionarietà e preveggenza gli ha fatto prevedere un secolo di anticipo le più moderne scoperte scientifiche, dai sottomarini ai missili, dallo sbarco sulla Luna all’eplorazione degli oceani, dalle pistole elettriche alle videoconferenze, dalle scritte in cielo a centinaia di altre invenzioni.
Per notare l’accuratezza delle sue finzioni basti pensare che nel suo romanzo Dalla Terra alla Luna, scritto nel 1865, descrisse la partenza del razzo dalla Florida (circostanza molto curiosa, essendo Verne francese), l’approccio all’orbita lunare nei minimi particolari, il numero di membri presenti sul razzo (tre, come nell’Apollo 11) e l’ammaraggio nell’oceano Pacifico al ritorno.
Non certo immeritatamente gli sono stati dedicati un asteroide (il 5231 Verne) ed un cratere sulla faccia nascosta della Luna (il cratere Jules Verne, del diametro di 143 km), così come il 2005 – centenario della sua morte – è stato dichiarato “anno Jules Verne”.


Se vi piacciono i fumetti, siete capitati nel post giusto!
Non ho ancora letto il romanzo originale di Jules Verne, principalmente per mancanza di tempo, ma adesso la mia voglia di acquistarlo è aumentata! 
Claudio Napoli e Marco Lirini ci danno un efficace assaggio dell'originale, e devo dire che il loro lavoro è stato meraviglioso! 
Non avevo mai letto un fumetto, e sono rimasta molto soddisfatta. Le illustrazioni sono bellissime, e mi hanno fatto venire nostalgia del disegno ahah. Sono semplici, simpatiche ed esaustive. Mi è piaciuto il tratto morbido dei disegni, realizzati tutti giocando con le sfumature del grigio, che hanno dato la giusta profondità in ogni circostanza. La lettura è molto scorrevole, e i dialoghi sono riportati in vignette bianche. La vicenda è stata riportata con abilità tale da catturare completamente il lettore, che si immerge tra paesaggi fantastici e creature preistoriche, e gioca a fare l'apprendista scienziato insieme a Otto, Axel e Hans. Il fumetto infatti, si pone l'obiettivo di riportare, fedelmente, i fatti più importanti della storia originale.
Un 10 e lode alla copertina, che continuo a fissare, incantata. I colori sono veramente ben accostati! 

Al di là del talento degli autori, credo sia da premiare l'idea di realizzare un fumetto su questa storia. Mantenere viva la tradizione, i grandi capolavori della letteratura, è una cosa che fa onore, e il fumetto non è altro che un mezzo per arrivare a un giovane pubblico, lo stesso, a distanza di anni, a cui forse puntava Verne. 

Il mio Voto: 🌟🌟🌟🌟🌟

A presto,
Martina

mercoledì 24 maggio 2017

In Libreria #18 - Il Canto di Oestend

Gentili lettori, buongiorno!
Che ne dite di iniziare la giornata con un Fantasy? 



Data di pubblicazione: 31 Maggio

Titolo: Il canto di Oestend
Titolo originale: Song of Oestend
Serie: Oestend #1
Autrice: Marie Sexton
Traduttrice: Rita Demaria

Prezzo: € 6,99
Genere: Fantasy / Paranormal /BDSM
Note: MMM accennato
ISBN: 978-88-9312-231-3
Formato: pdf, epub, mobi
Lunghezza: 343 pagine


Trama:

I simboli hanno potere…

Aren Montrell ha sentito parlare degli spettri di Oestend: misteriose creature che sbucano di notte e uccidono chiunque si trovi all’aperto. Non ha mai avuto ragione di credere alle storie, ma dopo aver accettato un posto come contabile al BarChi, un polveroso ranch nella remota prateria di Oestend, Aren impara presto quanto gli spettri siano reali. Di colpo, si ritrova a vivere in una presunta casa infestata, sigilli e generatori sono le sue uniche protezioni contro le creature invisibili della notte. Come se non bastasse, deve fare i conti con una burbera, vecchia signora cieca, “mucche” mai viste prima, oltre al fatto di essere apparentemente diventato lo scapolo più desiderato dei dintorni.

Aren diventa anche l’unico confidente di Deacon, il nerboruto capomastro del BarChi. Deacon dirige il ranch con il pugno di ferro, ed è felice di avere finalmente qualcuno con cui parlare. Mentre la loro relazione si fa sempre più stretta, Aren scopre che c’è molto di più in Deacon e nel BarChi di quanto osasse sospettare. Deacon sembra determinato a negare sia le sue origini sia ogni diritto sul BarChi, ma se Aren vuole sopravvivere ai pericoli di Oestend, dovrà convincere il cowboy a smettere di fuggire dal suo passato e a reclamare finalmente ciò che gli spetta.

Best Gay Fantasy 2011 – Rainbow Awards

martedì 23 maggio 2017

Segnalazione #29 - Memorie di un Cyborg

Buongiorno lettori!
Come procede la vostra vita quotidiana?? Si dice "Maggio, studente fatti coraggio". E mi rendo conto che di coraggio ce ne vuole tanto!
Spero di distrarvi un attimo dalle vostre faccende con una nuova segnalazione, con la quale "inauguro" la collaborazione con la Eden Editori.

Vediamo di cosa di tratta!

978-88-98971-44-2

Titolo: Memorie di un Cyborg
Autore: Alex Zaum
Collana: FANTASCIENZA
Prezzo: 14,50 (Per ora è in Offerta, affrettatevi)
Volume formato 14,8X21
Pagine 250
Data di pubblicazione APRILE 2017


Trama:

Sean Parker è un cyborg che sta perdendo la  memoria e, con essa, la sua identità. E’ nato alla fine del XX secolo ma vive nel 2048, in un mondo in cui le corporazioni controllano la sicurezza, l’economia e, soprattutto, le ultime riserve di
acqua potabile. Viene ingaggiato dalla Stilla Corporation, insieme al suo socio ed amico Christopher Tuttle, per
ritrovare il misterioso Progetto 2037, rubato in maniera inspiegabile dai laboratori segreti della Stilla di Johannesburg. 
L’indagine porterà i due detective indipendenti a viaggiare attraverso un mondo distopico e ad incontrare terroristi, emissari corporativi e i sopravviventi, ovvero i reietti che non possono permettersi l’acqua potabile. Il romanzo si divide in tre parti: la prima è ambientata nella Johannesburg del futuro, una città bianca e calda, immersa in uno sterminato deserto di sabbia rossa. La prima parte si  focalizza sulle indagini sul furto del Progetto 2037 e sull’individuazione dei possibili colpevoli.
La seconda parte è ambientata a Mosca, devastata dalla guerra tra terroristi e agenti corporativi. I
protagonisti, sulle tracce dei ladri del Progetto 2037, finiranno nella rete metropolitana e si scontreranno con Zeta, il capo dei terroristi. La terza parte è ambientata nella tecnologica e tossica Shangai. Sean Parker ritroverà il Progetto 2037 ad un prezzo terribile: scoprirà che la mente dietro al furto è la l’unica persona a cui tiene veramente, che ha elaborato un piano machiavellico per la causa dei sopravviventi. Il romanzo presenta una struttura originale. Circa metà dei capitoli rappresentano, in soggettivo, le azioni e i pensieri di Sean Parker. L’altra metà racconta i retroscena della storia e i punti di vista dei comprimari, in brevi racconti indipendenti. Quasi come un libro-game, il lettore avrà tre opzioni per leggere il libro.

Pare che ci sia del materiale valido!
Voi che ne pensate?

venerdì 19 maggio 2017

Recensione - Accesso Negato

Buon salve lettori!
Come va?
E' da un po' che non pubblico recensioni, ma niente paura... ne devono arrivare davvero tante questo mese!

Dunque, oggi parliamo di Accesso Negato.
Chi mi segue abbastanza assiduamente dovrebbe ricordare la segnalazione di questo libro, risalente a qualche settimana fa!
Ma andiamo al dunque:

Titolo: Accesso Negato
Autore: Ugo Lucchese
Pagine: 248
Prezzo: 1.99
Genere: Thriller
Link di acquisto: http://bit.ly/Accesso-Negato-Book

Inoltre, il libro è acquistabile sia in formato digitale che cartaceo.
E il 5% del ricavato verrà devoluto ad Emergency e ad Amref. Se si riuscissero a superare le 1000 copie, la donazione non sarà più del 5% ma del 10% per ciascuna delle associazioni (quindi 20% del ricavato).

Non vi sembra una cosa meravigliosa??

Trama:

Tradire un'organizzazione criminale è una cosa rischiosa, soprattutto se si ha a che fare con la Costellazione, un impero del crimine potentissimo e supersegreto. Non la pensa così Nico, che si occupa di fabbricare dossier per mettere sotto scacco imprenditori, politici e chiunque entri nel mirino del Giudice, il misterioso capo dell'organizzazione. Forse stanco di una vita da furfante e accecato dalla perizia che ha sempre dimostrato nel suo lavoro, Nico ha deciso di rischiare e assicurarsi un futuro sereno grazie ai segreti di cui è a conoscenza e alla sua esperienza negli "affari". Qualcun altro, però, lo ha anticipato e il tradimento non passa inosservato come sperato, scatenando una caccia all'uomo senza quartiere in cui tutti fanno il doppio gioco e forse nessuno è davvero quello che sembra. 

Premettendo che non sono un'appassionata di Thriller, (per quanto riguarda i libri, i film mi piacciono un sacco), per cui il mio parere potrebbe essere del tutto opinabile.

Accesso Negato mi ha davvero mandata in tilt.
La vicenda inizia in medias res, e i capitoli non sono indicati con "1,2,3..", ma con delle date, che suggerirei di mettere maggiormente in vista, perché a volte non me ne accorgevo proprio! Si potrebbe cambiare il font, o mettere semplicemente un grassetto. Insomma, qualcosa per differenziarlo dalla narrazione. Inoltre essi non si susseguono in ordine cronologico, e questo manda in confusione il lettore per una buona parte iniziale del libro.
In che senso non sono in ordine cronologico? Nel senso che il primo capitolo ci parla dei fatti avvenuti il 14 Aprile 2016, il secondo capitolo quelli del 16 Aprile e il terzo quelli del 17 Aprile, ma il quarto torna al 15 Aprile.
Mi rendo conto che la cosa può sembrare assurda, e soprattutto penserete che leggere un libro del genere sia improponibile. In realtà, basta farci l'abitudine e leggere attentamente. Arriverete a non accorgervene.
Al di là della iniziale scomodità di questa struttura, essa stessa dimostra la grande abilità di Ugo Lucchese nel mantenere il filo della narrazione, senza mai perdere un colpo, o rivelare incertezze, e spinge il lettore a una lettura molto attiva, tanto che a volte mi veniva il mal di testa.
Ho l'abitudine di ragionare quando leggo, (e penso che sia una cosa comune), ma a volte entro nel circolo vizioso di una sfida del tutto personale in cui io devo riuscire a entrare nella mente dello scrittore e capire in anticipo dove vuole andare a parare. Quando sono romanzi rosa, o comunque storie abbastanza lineari, la cosa risulta semplice, perché gli elementi sono tutti a portata di mano, ma in questo caso, con questi salti temporali, è stato molto difficile, ed ecco spiegato il mio mal di testa, e il perché ho definito "Accesso Negato" una lettura attiva.

Il titolo mi ha incuriosita un po', e credo sia veramente azzeccato: I nostri protagonisti, di cui a tempo debito parleremo, sono molto abili nel campo dell'informatica, e le parti in cui i personaggi descrivevano cosa avrebbero fatto con i computer mi sono piaciute un sacco, sia per il modo in cui erano scritte, sia perché mi sono iscritta alla facoltà di Ingegneria Gestionale-Informatica, per cui, mi sentivo a casa, sebbene ancora le mie conoscenze a riguardo siano davvero minime, quasi inesistenti oserei dire.

Ammetto, inoltre, che la copertina non mi fa impazzire, e che è davvero strana. O almeno, questo era quello che pensavo prima di leggere il libro. Ora ha tutto più senso.

In Accesso Negato ci fanno compagnia Nico e Frisu.
Nico è un "ex - scagnozzo" della Costellazione. Un'associazione malavitosa che si occupa di spaccio e riscossioni di ingenti somme di denaro. Qualcosa di simile alla mafia, per intenderci.
A questo punto del suo lavoro e della sua esperienza, Nico non vuole più lavorare per Il Giudice, colui che è a capo della Costellazione, e pensa di aver immagazzinato abbastanza informazioni da ideare un piano al fine di rubare una grossa somma di denaro alla Costellazione per poi dedicarsi a una vita tranquilla.
Sul suo cammino, per nulla lineare, incontra Frisu, ovvero Fabrizio Monti, un ragazzo di 26 anni, di cui all'inizio si sa davvero poco, che lavora per La Repubblic, come consulente di Marketing.
Un ragazzo normale, che si trova catapultato in questa faccenda per vie davvero inaspettate, e che non sarò io a svelarvi.
Nico è un personaggio molto sicuro di sé, e soprattutto sicuro delle sue competenze del mestiere, per cui fa sempre tutto molto facilmente, senza battere ciglio. Ha un problema? Lo risolve su due piedi, grazie alla sua esperienza. Le sue abilità informatiche, per quanto abbastanza soddisfacenti, non sono sufficienti, infatti suo complice sarà Cisco. Un ragazzo di 18 anni che ha fatto dell'informatica un suo stile di vita, fin dall'età di 12 anni!
Anche Frisu ha una sorta di braccio destro: Lidia.
Lidia è una sua collega, con la quale sta finalmente stringendo i rapporti, e che lo seguirà in questa folle situazione aiutandolo a sciogliere l'enigma che lo tirerà fuori dalla faccenda una volta per tutte.

Questa parte mi ha ricordato molto Dan Brown! E mi è piaciuta! A proposito, ho adorato anche i riferimenti all'arte.
Ma troppi Pink Floyd. Cioè... mi piacciono! Stiamo parlando della vera musica, e non delle canzonette di oggi, però.. davvero, ogni tanto mi è sembrato superfluo! Infatti sono contenta che nella seconda metà del libro, l'autore abbia perso l'abitudine di accompagnare le vicende con i Pink Floyd.

Ho apprezzato anche il finale aperto, benché non siano i miei preferiti. Obiettivamente ci stava molto bene!

E' una lettura che mi ha catturata a tratti, a volte le descrizioni erano talmente fitte e precise da distogliere la mia attenzione del filo della narrazione.
A causa di questi salti temporali non è proprio una lettura semplice e leggera: non ci si può perdere neanche un dettaglio, perché altrimenti mancano dei pezzi, e non si capiscono alcuni passaggi.
Onestamente non so dire se mi è piaciuto oppure no, forse non sono riuscita a inquadrare bene il tutto, ma qui entra in gioco anche il fattore "gusto personale", per cui non me ne voglia l'autore. 
Complessivamente la vicenda funziona, c'è del materiale valido, quindi mi sento di poter dare tre stelle su cinque.

🌟🌟🌟🌟🌟

Alla prossima,
Martina

5 cose che #24 - 5 Autori che mi piacerebbe intervistare

Buongiorno lettori, e buon Venerdì!
Oggi attraverso l'episodio settimanale della rubrica 5 COSE CHE vi svelo un piccolo sogno nel cassetto.
Ogni volta che finisco di leggere un libro, che mi ha toccata davvero nel profondo mi piacerebbe prendere il telefono e avere una conversazione, (non necessariamente un'intervista), con l'autore. Incontrarlo di persona, poi... sarebbe stupendo.
Sceglierne solo 5 è stata dura, e so che appena pubblicherò il post mi verranno in mente altre 10 mila idee.. ma ormai ho scelto, e ho dato al post una vena a tratti comica a tratti seria!

MI PIACEREBBE INTERVISTARE

1. Fedor Dostoevskij

Risultato immagine per dostoevskij

Lo so, lo so. non è possibile..
Ma quando ho finito di leggere Delitto e Castigo, qualcosa in me è cambiata. Non so dirvi cosa, ma ero scossa, mi sentivo diversa, triste, invasa dalla nostalgia, da un vuoto, toccata nell'animo più profondo. E non dimenticherò mai quella sensazione tra la meraviglia e la soppressa voglia di piangere.

2. Licia Troisi

Risultato immagine per licia troisi

Anche lei, che mi ha avvicinata al Fantasy, è stata fondamentale nella mia vita.
Le cronache del Mondo Emerso mi hanno catturata fino al midollo. E' l'unica trilogia che mi abbia fatto piangere, ridere, innamorare.
A distanza di anni io sono ancora completamente, profondamente, totalmente innamorata di Nihal e Sennar.
Ma poi... certe cose, come fai a pensarle, cara Licia.
Fumi anche tu oppio?
La mia curiosità sta diventando esagerata. Io non riesco a immaginare neanche un unicorno che vola, e tu crei mondi incantati con gli elfi.
#LeDifferenze

3. Alessandro Manzoni

Risultato immagine per alessandro manzoni

Scelta inusuale, me ne rendo conto.
I Promessi Sposi sono sicuramente un capolavoro della letteratura italiana, siamo tutti d'accordo. Poi il fatto che piaccia o meno è opinabile.
-Se mi sentisse Gianni, il mio prof di Italiano del liceo -

Caro Dolce Simpatico Alessandro. Io vorrei capire il motivo di tutto ciò.
Il motivo per il quale hai descritto 6 giorni in 600 pagine. Ogni giorno sembrava un mese, un anno. Succedevano così tante cose in una giornata che suppongo vivessi in un'epoca in cui le giornate non avevano 24 ore, ma 348. Perché a me 24 ore non bastano per fare delle cose normali, figurati per arrivare Milano, vedere che manca il pane e organizzare una rivolta.
No, ho davvero bisogno di chiarimenti.
 Ma poi l'hai scritto 3 volte. Cioè.. appalla anche l'ultima versione che hai scritto, non è mica puro coinvolgimento.
E poi, tutti i professori parlano di Ironia Manzoniana quando ti presentano alla classe. Ma io questa tua ironia non l'ho mai capita. Mai vista. E tutti i prof che si facevano grandi risate: "Qui Manzoni.. è stato proprio pungente con la sua ironia"
MA DOVE.
QUANDO.
COSA MI SONO PERSA.

4. Sara Shepard.

Risultato immagine per sarà shepard pretty little liars

Autrice di Pretty Little Liars.

Ora. Io non so quanti di voi si siano bloccati male con questa seria, ma io sono un caso perso. Non ho letto i libri, ma guardando la serie tv vorrei davvero incontrarla, e chiederle:
COME TI SONO VENUTI QUESTI TRIP MENTALI DA PSICOPATICA SERIALE?

Cioè. Io a volte ho avuto gli incubi la notte. Mi sentivo spiata. Osservata.
Ogni rumore che sentivo, quando ero in casa da sola, pensavo fosse A.
Ho problemi.
Me ne rendo conto.

La stessa cosa vale per George R.R. Martin.
Cioè, Il trono di spade mi sta mettendo K.O. anche se è solo una adattamento televisivo non molto preciso. Però insomma..



5.  Miley Cyrus

Risultato immagine per malibu miley cyrus video

Non è proprio una scrittrice, okay. Però ha scritto un libro: la sua Autobiografia ai tempi di Hannah Montana.
Non giudicatemi, l'ho letta.
Non è un libro di letteratura okay, ma io amo questa ragazza da sempre.
Lo so che non è vista di buon occhio, soprattutto per come si è comportata negli ultimi anni. Però vorrei tanto parlarle. Sapere come si è sentita.
Forse molti di voi non lo sanno, ma proprio in questi anni ne ha passate tante. Suo fratello è morto,
i suoi genitori si sono separati, sua madre l'ha spinta a comportarsi in quel modo, perché il pettegolezzo fa più soldi della persona stessa, e Miley era per sua madre il banco cassa.
Ha iniziato a drogarsi, ma sembra che ora si sia disintossicata definitivamente. E dovrebbe finalmente sposarsi.
Pare che sia tornata, e io sono contenta, commossa, dal fatto che abbia ripreso le redini della propria vita. Forse alcuni atteggiamenti, assolutamente opinabili, perché non esiste una verità assoluta, di Miley non cambieranno mai. Ma mi piacerebbe conoscerla.
Malibu è la sua nuova canzone, e a me ha trasmesso tanto.


E i vostri 5?
Quali sono?


Martina

giovedì 18 maggio 2017

Segnalazione - L'albero della vita, La Genesi

Gentili lettori,
vi segnalo una nuova pubblicazione per la Nativi Digitali!


Risultato immagine per l'albero della vita la genesiTitolo: “L'Albero della Vita – La Genesi”
Autrice: Ella M. Scarlett
Editore: Genesis Publishing
Data di uscita: 14/03/2017
Gene
re: Paranormal Romance, New Adult

Pagine: 315
Formato: Ebook
Prezzo: 3.99€ Ebook, 11,60€ cartaceo
Ebook e cartaceo su Amazon e le più importanti librerie online

Sito dell'Editore (con Booktrailer e altre info): http://www.thegenesispublishing.com/alberodellavitagenesi

Popular Posts