venerdì 26 maggio 2017

In Libreria #21 - Leone Editore

Gentili lettori, vi segnalo le nuove uscite di questo mese, magari tra queste troverete la vostra prossima lettura!

Il mio sbaglio più bello

di Catherine Bennetto


ISBN 978-88-6393-373-4
Collana SÀTURA
Pagine 480
Prezzo 14,90 euro
In libreria il 25 maggio

UN’ESILARANTE COMMEDIA ROMANTICA SE LA VITA SEMBRA VOLTARTI LE SPALLE,
SORRIDI. DOMANI POTRESTI TROVARTI INCINTA, SINGLE E DISOCCUPATA

Avevo ventisette anni, non possedevo una casa mia, avevo qualche sterlina in banca, non molte ma nemmeno un disastro, e sebbene negli ultimi anni mi fossi arrampicata con le unghie e con i denti sulla scala di film illustri e programmi televisivi, avevo ancora un piede sul gradino più basso. E, nonostante il suo entusiasmo per le conferenze imprenditoriali e la app di Anthony Robbins Soldi:domina il gioco, il mio ragazzo non aveva guadagnato un penny in due anni. Emma, giovane donna londinese, ha un lavoro nell’affascinante mondo della televisione; si è fatta faticosamente strada nel mondo delle fiction mediche di infimo livello fino a ottenere l’incarico di seconda aiuto regista: giusto un gradino sopra quello dei portatori di caffè e dei trovarobe. La sua esistenza scorre tranquilla, tra il lavoro che pesa come un macigno, il
fidanzato nulla facente e geniale, una famiglia piuttosto psicotica e amici decisamente sui generis; fino al giorno in cui scopre di essere accidentalmente incinta, preoccupantemente disoccupata e sinistramente al verde. Ma una nuova vita è in arrivo e, che le piaccia o no, dovrà diventare il tipo di persona in grado di badare a se stessa, per non parlare del bambino che sta per nascere. E dovrà farlo molto rapidamente.



Al di là delle stelle
di Luca Fassi
ISBN 978-88-6393-384-0
Collana SÀTURA
Pagine 224
Prezzo 11,90 euro
In libreria dal 18 maggio

UNA STRUGGENTE RICERCA DEL TEMPO PERDUTO
COSA CI RESTA VERAMENTE DI CHI CI HA LASCIATO? 

A volte mi illudo di essere riuscito, quando Fausto sbandava, a
dargli una spinta per rimetterlo sulla mia carreggiata, che pur non essendo tra le più convenzionali perlomeno correva qualche metro più lontana dall’orlo di un burrone. Che ci fosse un burrone
nei dintorni, be’, penso di averlo sempre saputo. Marco aveva poco più di vent’anni quando il suo
migliore amico era caduto da quel balcone. L’aveva sepolto in fretta, quasi di nascosto, perché un dolore così grande proprio non era riuscito ad affrontarlo. Ma otto anni dopo qualcosa si sveglia dentro di lui, una voce che gli dice che Fausto è ancora lì da qualche parte, tra le pieghe del tempo perduto. Il giovane non riesce a pensare ad altro e tutto ciò che ha costruito negli ultimi anni gli sembra assurdo. Il suo lavoro, la sua vita adulta, la sua apatia mascherata da passatempi superficiali, la sua paura di vivere. È così che, ispirato dall’opera più famosa di Marcel Proust, si lancia alla ricerca del suo tempo perduto con il vecchio amico, nel tentativo di recuperare il passato e riviverlo in una nuova pienezza. Marco ricrea quel maledetto pomeriggio di San Lorenzo, con gli stessi protagonisti e lo stesso caldo torrido, nel disperato tentativo di vivere un’ultima avventura al fianco dell’amico, prima di dirgli addio per sempre.


Fratelli contro
di Valentino Quintana

Fratelli controISBN 978-88-6393-383-3
Collana ORME
Prezzo 12,90 euro
Pagine 298
In libreria dal 18 maggio

I TRAGICI ANNI DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE RACCONTATI DAGLI OCCHI E DAI CUORI DI DUE FRATELLI TRIESTINI
Alle sei del mattino del 19 gennaio 1945 i partigiani jugoslavi cominciarono a lanciare contro i marò del Fulmine colpi di mortaio, centrando i fortini che gli italiani avevano costruito lungo tutto l’abitato. Il freddo gelido aveva ridotto la funzionalità dei campi minati e, ben presto, Tarnova si trasformò in un inferno.
Giorgio e Mattia Gherdovich, figli di un importante esponente del Partito fascista triestino, partono per Lubiana nel 1941 convinti di poter fare la differenza nella fondazione della nuova provincia da poco annessa. La guerra però, si sa, cambia gli animi delle persone. Così nel 1943, pochi giorni dopo l’armistizio dell’8 settembre, Giorgio torna a casa, deluso dall’esperietza slovena ma deciso a difendere la patria a ogni costo, mentre Mattia, innamoratosi della rivoluzionaria Ančka, decide di unirsi alle truppe partigiane jugoslave, pur con l’incubo di trovarsi un giorno a combattere sul campo di battaglia contro l’amato fratello.


Una vita per due
di Pietro Speranza
ISBN 978-88-6393-386-4
Collana SÀTURA
Pagine 288
Prezzo 11,90 euro
In libreria dal 18 maggio

A VOLTE SONO LE SCELTE PIÙ NATURALI A
RIVELARSI LE PIÙ DIFFICILI UN ROMANZO APPASSIONANTE E INTENSO, IMPOSSIBILE DA DIMENTICARE 
La mattina mi svegliavo con l’incubo di dover adeguare il mio desiderio alla temperatura basale di mia moglie. Pur sforzandomi, non sempre riuscivo a farlo a comando, e scoprivo la delusione nei suoi occhi che mi incolpavano in silenzio. Era un sergente della prima guerra mondiale, e io il soldato semplice obbligato a eseguire gli ordini. Mantova, centro per la sterilità di coppia. Ersilia e Andrea incontrano, per caso, Ludovica e Mariano nell’ambulatorio del direttore del centro. I comuni problemi avvicinano le due coppie, che progettano di trascorrere le vacanze estive fra il Cilento e la Valsesia. Il romanzo è uno studio introspettivo che analizza le emozioni intense e i dissapori all’interno delle due coppie in cammino lungo il difficile percorso della fecondazione assistita. La storia, raccontata da ognuno dei protagonisti in prima persona, si sviluppa quasi per intero nel corso della vacanza. La mancanza di un figlio serpeggia da una pagina all’altra del romanzo e definisce i rapporti fra i protagonisti, che alla fine si mostrano per quelli che veramente sono. 

Lo sceriffo di Kona

di Jack London


ISBN 978-88-6393-380-2
Collana Gemme
Pagine 60

Prezzo 6,00 euro
In libreria dal 18 maggio

Cortoromanzo classico
Testo originale a fronte


Si fiondò da un capo all’altro della stanza, e trascinò Kaluna via dalla sua sedia, afferrandolo per il collo. Lo scosse in modo selvaggio avanti e indietro, finché non si sentirono stridere i denti di quel mezzosangue. Nelle stupende isole delle Hawaii non fa mai né troppo freddo né troppo caldo. Eppure qualcosa di malvagio si annida in questo straordinario paesaggio. Qualcosa in grado di fiaccare anche l'uomo più grosso, forte e sicuro di sé che si sia mai visto aggirarsi in quelle terre. Lyte Gregory, lo sceriffo di Kona, è rimasto vittima del marchio della bestia, la lebbra, che lo ha costretto  lasciare le isole che amava più di se stesso.

1 commento:

  1. Ciao Marti ^^
    Il mio sbaglio più bello sembra carino. Me lo segno!

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post, lascia un segno del tuo passaggio e unisciti ai lettori fissi del blog!

Popular Posts