martedì 23 maggio 2017

Segnalazione #29 - Memorie di un Cyborg

Buongiorno lettori!
Come procede la vostra vita quotidiana?? Si dice "Maggio, studente fatti coraggio". E mi rendo conto che di coraggio ce ne vuole tanto!
Spero di distrarvi un attimo dalle vostre faccende con una nuova segnalazione, con la quale "inauguro" la collaborazione con la Eden Editori.

Vediamo di cosa di tratta!

978-88-98971-44-2

Titolo: Memorie di un Cyborg
Autore: Alex Zaum
Collana: FANTASCIENZA
Prezzo: 14,50 (Per ora è in Offerta, affrettatevi)
Volume formato 14,8X21
Pagine 250
Data di pubblicazione APRILE 2017


Trama:

Sean Parker è un cyborg che sta perdendo la  memoria e, con essa, la sua identità. E’ nato alla fine del XX secolo ma vive nel 2048, in un mondo in cui le corporazioni controllano la sicurezza, l’economia e, soprattutto, le ultime riserve di
acqua potabile. Viene ingaggiato dalla Stilla Corporation, insieme al suo socio ed amico Christopher Tuttle, per
ritrovare il misterioso Progetto 2037, rubato in maniera inspiegabile dai laboratori segreti della Stilla di Johannesburg. 
L’indagine porterà i due detective indipendenti a viaggiare attraverso un mondo distopico e ad incontrare terroristi, emissari corporativi e i sopravviventi, ovvero i reietti che non possono permettersi l’acqua potabile. Il romanzo si divide in tre parti: la prima è ambientata nella Johannesburg del futuro, una città bianca e calda, immersa in uno sterminato deserto di sabbia rossa. La prima parte si  focalizza sulle indagini sul furto del Progetto 2037 e sull’individuazione dei possibili colpevoli.
La seconda parte è ambientata a Mosca, devastata dalla guerra tra terroristi e agenti corporativi. I
protagonisti, sulle tracce dei ladri del Progetto 2037, finiranno nella rete metropolitana e si scontreranno con Zeta, il capo dei terroristi. La terza parte è ambientata nella tecnologica e tossica Shangai. Sean Parker ritroverà il Progetto 2037 ad un prezzo terribile: scoprirà che la mente dietro al furto è la l’unica persona a cui tiene veramente, che ha elaborato un piano machiavellico per la causa dei sopravviventi. Il romanzo presenta una struttura originale. Circa metà dei capitoli rappresentano, in soggettivo, le azioni e i pensieri di Sean Parker. L’altra metà racconta i retroscena della storia e i punti di vista dei comprimari, in brevi racconti indipendenti. Quasi come un libro-game, il lettore avrà tre opzioni per leggere il libro.

Pare che ci sia del materiale valido!
Voi che ne pensate?

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post, lascia un segno del tuo passaggio e unisciti ai lettori fissi del blog!

Popular Posts