sabato 13 maggio 2017

5 cose che #23 - 5 libri che vorrei leggere quest'anno

Lettori!
Recuperando l'episodio della settimana scorsa vi svelo 5 letture che vorrei portare a termine quest'anno:

Risultato immagine per la scintilla del risveglio1. Thich Nhat Hanh - La Scintilla del Risveglio



Sconvolgendo tutte le nostre conoscenze, in questo libro Thich Nhat Hanh svela come la vera forza venga da dentro di noi. Ciò che cerchiamo, lo possediamo già. Non ha senso la lotta quotidiana che conduciamo per avere potere, autorità, controllo: non ci porterà alla vera felicità. La cultura egocentrica nella quale viviamo ci impedisce di realizzarci, ma le parole del grande maestro Zen ci insegnano a superare i luoghi comuni e a impadronirci della “vera forza” che giace sopita nel nostro animo.






Risultato immagine per anna karenina di tolstoj
2. Lev Tolstoj - Anna Karenina

Dopo l'imponente affresco storico di "Guerra e pace" - "libro sul passato", per definizione dello stesso autore - Lev Tolstoj si dedica finalmente alla Russia a lui coeva e a un "romanzo di vita contemporanea". Anna Karenina, appunto. Dodici sono le redazioni attraverso le quali lo scrittore trasforma la sfrontata, eccessiva Tat'jana (che muore affogata, ma con un'annotazione a margine: treno?) nella sensuale ma ancora rozza Nanà e - finalmente, dalla quarta variante - in Anna Arkad'evna Karenina, cesellandone via via quella disperata profondità emotiva che fece scrivere a Sergej Dovlatov: "La peggiore sciagura della mia vita? La morte di Anna Karenina". Il successo di pubblico fu subito straordinario. I lettori attesero con trepidazione le sette parti che la rivista "Russkij vestnik" ("Il messaggero russo") pubblicò dal 1875 al 1877 (l'ottava, politicamente sdrucciola, Tolstoj dovette farla uscire a proprie spese), così come l'agognato volume nel 1878. Accolto dalla critica come un "romanzo frivolo dell'alta società" e annunciato nel 1885 in traduzione italiana dalla "Gazzetta di Torino" con la certezza che avrebbe suscitato "profonda, incancellabile impressione sull'animo dei lettori e specialmente su quello delle lettrici", nel corso dei decenni la scelta di Anna Karenina, la sua sfida al beau monde e il suo drammatico suicidio preparato dalla meschinità, dal decoro, dall'ordito di convenzioni ben inamidate, sono stati oggetto di interpretazioni di ogni sorta.

Risultato immagine per dostoevskij I demoni

3. Fedor Dostoevskij - I Demoni

Petr Verchovenskij, guidato ideologicamente dal demoniaco Stavrogin, è a capo di un'organizzazione nichilista e lega i suoi seguaci con una serie di delitti. L'ultima vittima è Satov, un ex-seguace convertitosi alla fede ortodossa. Per coprire il delitto Petr obbliga Kirillov a scrivere una lettera di autodenuncia, prima di suicidarsi. Altri delitti, apparentemente immotivati, seguono e solo il suicidio di Stavrogin che si impicca nella soffitta del suo appartamento, sembra porre fine all'azione di questi "demoni.








Risultato immagine per io prima di te
4. Jojo Moyes - Io Prima di Te


A ventisei anni, Louisa Clark sa tante cose. Sa esattamente quanti passi ci sono tra la fermata dell'autobus e casa sua. Sa che le piace fare la cameriera in un locale senza troppe pretese nella piccola località turistica dove è nata e da cui non si è mai mossa. Probabilmente, nel profondo del suo cuore, sa anche di non essere davvero innamorata di Patrick, il ragazzo con cui è fidanzata da quasi sette anni. Quello che invece ignora è che sta per perdere il lavoro e che, per la prima volta, tutte le sue certezze saranno messe in discussione. A trentacinque anni, Will Traynor sa che il terribile incidente di cui è rimasto vittima e che l'ha inchiodato su una sedia a rotelle gli ha tolto la voglia di vivere. Sa che niente può più essere come prima, e sa esattamente come porre fine a questa sofferenza. Quello che invece ignora è che Lou sta per irrompere prepotentemente nella sua vita portando con sé un'esplosione di giovinezza, stravaganza e abiti variopinti. Nessuno dei due, comunque, sa che la propria vita sta per cambiare definitivamente.


5. 9 Novembre - Colleen Hoover

È il 9 novembre quando, durante un pranzo con il padre, Fallon incontra Ben per la prima volta. È un giorno speciale per lei, non solo perché sta per trasferirsi da Los Angeles a New York, ma anche perché ricorre l'anniversario dell'evento che ha segnato per sempre la sua vita, il terribile incendio che le ha lasciato cicatrici su gran parte del corpo, impedendole di continuare la sua carriera da attrice. Contro ogni previsione, la conoscenza tra i due si trasforma subito in qualcosa di più, ma Fallon sta per partire e sembra esserci tempo solo per il rimpianto. Come per strappare al destino quell'inevitabile separazione, Ben le promette allora che scriverà un romanzo su di loro, proponendole di ritrovarsi il 9 novembre di ogni anno, fino a che non ne compiranno ventitré. È così che ogni 9 novembre i due protagonisti aggiungono un nuovo capitolo alla loro storia, finché qualcosa non arriva a sconvolgere le loro promesse e a mettere alla prova i loro sentimenti, tra i dubbi di Fallon e le mezze verità di Ben.

19 commenti:

  1. Anna Karienina l'ho letto ma ho trovato molto particolare la letteratura russa, mentre di 9 novembre non mi ispira molto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io amo la letteratura russa, per cui non vedo l'ora di provare Tolstoj!

      Elimina
  2. Ma è normale che i commenti hanno questo font minuscolo? Faccio fatica a leggere AHAHAHA!
    Tra questi ho letto solo "Io prima di te", che non mi era piaciuto particolarmente... l'ho trovato molto freddo, altro che lacrime! "Anna Karenina" lo avevo iniziato e mi stava piacendo, purtroppo ho dovuto metterlo da parte per letture più urgenti e non sono più riuscita a riprenderlo, ma spero di finirlo presto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per avermelo fatto notare! Visto a cosa servono i vostri commenti? ahahah..

      Credo tu sia la prima persona a cui sento dire che non è piaciuto Io prima di te. Io ho visto il film, e mi è piaciuto tantissimo. Vedremo come sarà il libro allora!!

      Elimina
  3. Ciao Martina, anche a me piacerebbe molto leggere Anna Karenina, per quanto mi faccia un po' paura per la sua mole!!
    Come Rowan anche io ho letto Io prima di te ma non mi ha convinta del tutto... Mi è però piaciuta la coerenza dell'autrice nel finale! Gli altri titoli non li ho letti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E siamo a due! Davvero sconvolgente! Allora vi farò sapere come andrà a finire ahahah

      Elimina
  4. Gli ultimi due letti e molto belli!
    Anna Karenina è uno dei classici che vorrei leggere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah quindi Anna Karenina non manca solo a me! Sono contenta ahahha

      Elimina
  5. Marti devi assolutamente leggere 9 Novembre!!! *____* <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nickiiii... lo sooooo, mi ispira un sacco! Appena posso inizio questo e la Phillip!

      Elimina
  6. Ciao!! Anche io ho inserito un libro di Dostoevskij, non ho mai letto nulla di questo autore e spero di scoprirlo presto con "Delitto e castigo" e prima o poi vorrei affrontare anche Anna Karenina, ma mi spaventa un po'! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho letto Delitto e Castigo, meraviglioso.
      Spero ti piaccia..
      Anna Karenina spaventa un po' anche me!

      Elimina
  7. Nemmeno io ho letto questi libri: prossimamente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Valentina, che bello! Pensavo di essere l'unica a non avere ancora letto Io prima di te ahahah

      Elimina
  8. Bellissimi titoli!
    "Io prima di Te" è sicuramente uno tra i miei libri preferiti
    e, per quando riguarda "9 NOVEMBRE", che dire......l'ho amato!

    Baci
    Eleonora C
    LA BIBLIOTECA DELLA ELE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che voglia che mi state facendo venireeee ahahah

      Elimina
  9. Anna Karenina mi è piaciuto tanto, ma riconosco che sia una lettura un pochino impegnativa, invece Io prima di te si legge davvero rapidamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh beh, si. Anna Karenina è molto impegnativo, ne sono consapevole!

      Elimina
  10. Appena troverò il coraggio leggerò assolutamente il libro delle Moyes perchè mi è stato vivamente consigliato:)
    Un saluto,
    Destino di Carta.

    RispondiElimina

Ciao, se ti è piaciuto il post lascia un commento! Sarò felice di leggerlo!

Popular Posts