giovedì 25 maggio 2017

In Libreria #19 - Lettere Animate

Is è una ragazza dolce, un pò goffa e amante della moda. Ha come migliore amica Lulu: una P.r. bella ed in carriera conosciuta sui banchi di scuola che la inizia al mondo dei bei vestiti e dei locali trendy. È durante una serata che Is, conosce Maycol ed il suo amico Nathan. Mentre il primo non sembra essere particolarmente interessato a lei, il secondo la corteggia, palesando il suo interesse. Ma staranno veramente così le cose? 

Roberta è una giovane ragazza che si trova davanti un bivio e non sa cosa fare. L’azienda dove lavora gli ha proposto un avanzamento di carriera ma questo significherebbe trasferirsi lontano dalla sua famiglia e questa cosa proprio non gli piace. Ma un giorno capita qualcosa di inaspettato qualcosa che gli da il coraggio di fare una scelta, incontra un portatore di felicità. Ma nonostante questo gli dà la spinta la strada che Roberta deve percorrere è ancora lunga.

La metà che manca inizia quando ancora non c'è niente a mancare e non ci sono frammenti da rimettere insieme.
Il 23 ottobre del 1993 Zoe e Dominic Marshall sono ancora convinti che i casi che risolvono sul campo li immunizzino dal diventare dei bersagli. Ma che succede quando, improvvisamente, si viene travolti dal peggiore degli incubi? Ciò che si annida dentro un crimine innesca un processo che trasforma normalità in mostruosità, mostruosità in normalità. Si può evitare il caos? Si può evitare di annegare nel senso di colpa, cedendo alla disperazione o, peggio, alla follia?

Valentina conduce un’esistenza essenziale, scandita dalla cura per il figlio, dal lavoro e dagli altri impegni familiari. Senza altro desiderare se non conoscere le ragioni della misteriosa sparizione del suo compagno avvenuta dieci anni prima, è sul punto di accettare la corte di Marcel, da sempre innamorato di lei, quando viene a sapere che un uomo molto simile a Jan vive in uno sperduto villaggio. Ambientato a metà del secolo scorso in un immaginario Paese dell’Europa centrale sottoposto ad una feroce dittatura, il romanzo indaga sulla labilità e sulla persistenza dei sentimenti e affronta, al contempo, temi quali il rapporto tra i destini individuali e la Storia e l’eterno contrasto tra oppressione e bisogno di libertà.

La maggior parte del genere umano ha la convinzione errata che la Terra e l’universo conosciuto siano in una sola e un’unica dimensione. In realtà le dimensioni sono migliaia e forse milioni. Ora Tutte le dimensioni sono in estremo pericolo e il loro destino è nelle mani di pochi individui a iniziare dall’Eletto Siddhart, sovrano assoluto nella sua dimensione con l’attitudine innata di mutare la materia, consapevole appieno del disastro che sta per abbattersi su tutti loro. A Chard che sceglie di seguire il sovrano Eletto per assimilare più informazioni possibili al fine di difendere nel modo migliore il pianeta Terra, ma i pericoli e le verità che scoprirà andranno oltre la sua immaginazione. 

Scozia, 2012. Quando il poliziotto Jacob Donovan incontra la bella ed enigmatica Sophie, non immagina che la sua vita stia per cambiare. Dopo aver appreso lo sconcertante segreto che la riguarda, l’uomo si ritrova immerso in una dimensione sospesa tra passato e presente. Il destino di Sophie è legato a quello di una donna vissuta in un’altra epoca ed è intrappolato tra sogno e realtà.
Lei è confusa, il suo corpo è sdoppiato e teme di perdere la reale consistenza della propria vita. 

In un regno senza tempo, governato da un re malvagio come pochi; in un regno in cui vi sono fitte foreste di colore nero, così tanto intricate e folte quanto pericolose. Difatti, al loro interno, oltre a molte belve feroci, vivono degli umanoidi, chiamati Banditi del Ghiaccio, capaci di strappare la carne dalle ossa con la sola forza delle loro braccia. Una terra in cui i Demoni Oscuri, le guardie del re, danno la caccia e uccidono senza pietà tutti coloro che il re ritiene indegni e non al suo livello; è in tutto questo che si svolge la storia di Artahnys, una giovane ragazza che ha appena subito una perdita molto grave e, da quel giorno, brama vendetta contro il re.

Tra la Generazione X dei baby boomers e i Millennials esiste la cosiddetta Generazione Y. Si tratta di persone cresciute a suon di cartoni animati giapponesi, Simpsons e Dylan Dog. Immaturi per vocazione, non credono in niente eppure sono degli inguaribili sognatori. Ecco, immaginatevi un gruppetto eterogeneo di persone così che, dall’oggi al domani, si ritrovano con super poteri (spesso) di dubbia utilità. Quando una minaccia d’immani proporzioni incombe sulla loro città, anche per loro arriverà il momento di crescere… o morire.

Beatrice, è una giovane stilista di successo che si trasferisce da Milano a Londra per lavorare in una delle più scrutinate case di moda al mondo: la NorthEast. In una città ricca di contrasti e sempre in movimento, si sviluppa la vita lavorativa della ragazza composta di delicati equilibri di potere ed egocentrismi ma anche di tanta creatività e preziosi rapporti d’affetto. Nel poco tempo libero rosicchiato agli impegni professionali, Beatrice intreccia una relazione sentimentale con un giovane broker, Christopher, che rappresenta per lei la normalità della vita al di fuori del mondo parallelo e talvolta tossico della NorthEast. 




L’Immolata, la Gentile, Sensibilitade, Delicato, L’Eros, Pallida. Un viaggio poetico alla scoperta delle varie sfaccettature dell’animo umano, dove il bene si confonde con il male, l’amore si fonde con l’odio, il perdono diviene una colpa. Qual è il con? ne tra ciò ch’è giusto e ciò ch’è sbagliato? La coscienza è davvero un giudice imparziale? La morale è solo un condizionamento sociale? Un’eterna lotta tra istinto e ragione...

Nessun commento:

Posta un commento

Ciao, se ti è piaciuto il post lascia un commento! Sarò felice di leggerlo!

Popular Posts