lunedì 25 settembre 2017

Recensione - Verso la Base [Review Party]







Verso la base
di Kate Stewart
__________________
Serie: Balls in Play #1
Pagine: 245
Prezzo: 4,99
Editore: Triskell Edizioni
Pubblicazione: 25 Settembre
Genere: Contemporaneo/Rosa

Alice Boyd si è trasferita a Charleston per diventare un’istruttrice di volo, pensando di trovarsi a vivere un’esperienza alla Top Gun, ma scoprirà molto presto che la realtà è ben diversa. Nonostante tutto, è determinata a fare di ogni giorno il migliore della sua vita, soprattutto dopo essere finalmente riuscita a sottrarsi al controllo della madre, un po’ troppo opprimente. Vuole sperimentare tutto ciò che la nuova città ha da offrire, inclusa la squadra di baseball e il suo lanciatore di punta, Rafe Hembrey.Rafe non è pronto per i sentimenti che Alice risveglia in lui. È ancora in attesa della convocazione nella Major League, e quella in corso dovrebbe essere la sua stagione decisiva. Eppure scopre che c’è qualcos’altro nella sua vita che può renderlo felice…




Buon salve Rumooors! Vi piacciono i party? Oggi è la giornata REVIEW PARTY per Kate Stewart! Ho il piacere di recensirvi questo romance che esce proprio oggi! Emozionati? Beh, io sì.. è una delle mie prime "anteprime" (scusate il gioco di parole), e devo dire che è andata bene!

Verso la Base è il primo capitolo della serie Balls in Play, prodotto dalla penna di Kate Stewart che non conoscevo prima di adesso e che ho avuto modo di apprezzare grazie alla Triskell Edizioni! Mi trovo ad ammettere con piacere che la Stewart mi ha conquistata con la simpatia e la passione che trapela dalla storia. Noto che la sinossi questa volta non rivela molto della vicenda, e adesso che ho letto il libro capisco anche il perchè: vedete, è come se la vicenda non avesse uno scheletro prestrutturato, al contrario, la trama sembra prendere forma e delinearsi in itinere, cioè man mano che si prosegue con la lettura e si sta in compagnia dei personaggi.
Alice è una giovane donna in carriera, dal carattere forte, talvolta scontroso, ma anche molto tenero, sebbene non sia sempre propensa a dimostrarlo. Per molti aspetti è una ragazza diversa dalle altre, (o meglio...diversa da quelle a cui è abituato Rafe), non è una ragazza facile e si impegna molto per ottenere dei risultati nel suo ambito lavorativo, fino ad esasperarsi, certe volte. Rafe invece, il nostro protagonista maschile, sembra riprendere alcuni clichès: è il tipico atleta, (precisamente giocatore di Baseball), bello, affascinante, muscoloso, sexy, carismatico, che a causa di questa sua consapevolezza fa gli occhi dolci  alla maggior parte delle donzelle che incontra, e ovviamente Alice rientra tra quelle, però.. ecco, con Alice c'è qualcosa di diverso. Lei è diversa. Lei...sembra essere immune al suo fascino, e questo non fa altro che eccitare Rafe. Ah, Alice, Alice... sei sicura di essergli immune?? Fino a che punto si possono combattere i propri sentimenti?

Nonostante la palpabile attrazione che  nasce tra i due, Alice non vuole complicare le cose, si è trasferita da poco e vuole solo farsi dei nuovi amici, insomma.. non è proprio il momento adatto per un coinvolgimento emotivo col primo belloccio che incontra. Ma..secondo voi, come andrà realmente? Ce la faranno i due a rimanere all'interno dei confini dell'amicizia?
Beh, sta a voi scoprirlo, perché io non vi svelerò nulla!

"Questa città, questo posto, è bellissimo. Sei cresciuto qui?""si.""Be', sei un uomo molto fortunto. Cioè, mi piace tutto qui. Non credo che tu ti renda conto di quanto sei fortunato."
"Davvero?", replicò lui avvicinandosi e prendendomi la mano libera.
"Assolutamente," continuai un po' nervosa. "Cioè, così tanta bellezza a portata di mano.""Sono d'accordo," mormorò Rafe e, lentamente, si portò la mia mano alle labbra, baciandola con dolcezza sul dorso per poi lasciarla andare.

Dove ci troviamo?
Siamo a Charleston! Un'incantevole città del South Carolina, nota per le sue bellissime spiagge e il clima mai troppo rigido! Un'altra qualità di questa città sono gli Swampgators, la squadra di baseball il cui lanciatore di punta è il nostro Rafe "Bullet" Hembrey, che sembra trovarsi nel momento più propizio per la sua carriera sportiva.
Verso la base è infatti il mio primo Sport Romance, e l'ho adorato! Sono stata una grande sportiva, e amo ancora gli sport, quasi tutti. Il baseball è un gioco a noi sconosciuto, uno sport molto diverso da quelli a cui siamo abituati, (visto che qui in Italia conta solo il calcio), ma è molto affascinante! E anche i giocatori, a quanto pare, sono niente male!!

Ho parlato di clichès a proposito di Rafe.
Ad essere sincera mi sono ritrovata a considerare l'intera storia come un grosso clichès, perché la vicenda non presenta grande originalità, però l'autrice mi ha trasmesso qualcosa di nuovo, facendomi dimenticare di questi piccoli difetti. Mi sono divertita tantissimo con Rafe e Alice.

La prosa risulta scorrevole, e cattura il lettore già dai primi capitoli! Mi è piaciuto l'inizio quasi in stile film, e i personaggi mi hanno tenuta in grande compagnia.
Non ho ben chiaro cosa penso della copertina, cioè.. se dovessi rispondere alla domanda "Ti piace la copertina?" forse risponderei "ni". Mi piace il font del titolo, i colori.. ma c'è qualcosa nel ragazzo in posa che non mi convince. Non saprei, magari sono solo fisime mentali! Però sono davvero contenta che sia stata lasciata la copertina originale!
Per quanto riguarda il titolo..mi piace! "Verso la base" non sta affatto male, però.. non sono molto d'accordo col cambiare il titolo solo perché il libro è stato tradotto. Ma lo so, lo fanno tutte le Case Editrici!

Ma questi sono appunti di poco conto.  Verso la base è un romanzo divertente, sexy ed esilarante, che tiene il lettore incollato alle pagine, dall'inizio alla fine! E' una lettura leggera, ottima per sorridere e distrarsi dalla grigia e sofferente (a volte) quotidianità! Spero che anche il secondo volume venga tradotto in Italia, non solo per soddisfare le ultime curiosità rimaste su Alice e Rafe, ma anche perché non mi dispiacerebbe affatto passare di nuovo un po' di tempo in compagnia della Stewart!

Bellissimo
La serie Balls in Play è composta da:
#1 Anything but Minor = Verso la Base
#2 Major Love (Inedito in Italia)

1 commento:

  1. Io sono troppo curiosa di leggere questo libro, sembra una bella storia da assaporare

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post, lascia un segno del tuo passaggio e unisciti ai lettori fissi del blog!

THEME BY RUMAH ES