FOLLOW US @ INSTAGRAM

tag foto 1 tag foto 2 tag foto 3 tag foto 4 tag foto 5 tag foto 6 tag foto 7 tag foto 9

giovedì, settembre 21, 2017

Recensione - La lettera segreta

LA LETTERA SEGRETA La lettera segreta
di Chloé Duval
__________________
Pagine: 208
Prezzo: EUR 9.99/16.90
Editore: Garzanti
Pubblicazione: 2015
Genere: Romanzo Rosa
Può la lettera di uno sconosciuto cambiarti la vita? È quello che si chiede Flavie quando si vede recapitare una busta misteriosa datata 1971. Una busta arrivata con quarantatré anni di ritardo. Non ha idea di chi possa essere Lili, la destinataria. Eppure la curiosità è così forte che Flavie decide di aprirla. Il contenuto, scritto a mano in una calligrafia elegante, la sorprende: perché quelle righe le ricordano i romanzi che ama scrivere. Quelle righe nascondono una storia d’amore in cui un uomo supplica Lili di raggiungerlo e di sposarlo. Un uomo che si firma solo con E. Flavie non ha altri indizi. Non altre informazioni se non una richiesta fatta con il cuore che forse non è mai stata ascoltata. Forse quelle parole, perse nel vento, hanno modificato il destino di due persone per sempre. Flavie deve trovarle. Deve sapere se sono state divise tutti questi anni da una lettera mai arrivata. Perché ha bisogno di credere anche lei che possa esistere qualcosa più forte di tutto. Più forte del tempo, degli sbagli, delle scelte, degli imprevisti. Qualcosa che Flavie ha trovato solo nei romanzi, mai nella realtà.La ricerca la porta nel Sud della Francia, dove scopre che forse non tutto è perduto. Che forse è ancora possibile riannodare i fili spezzato del passato. Perché ci sono amori che non si possono dimenticare. Ci sono emozioni che cambiano ogni cosa. E Flavie, trascinata da quello che la lettera le ha rivelato, è pronta finalmente a viverle.



Buongiorno Rumors!  Oggi richiamo l'attenzione degli amanti dei romanzi rosa! La lettera segreta nasconde una vicenda che non potreste mai immaginarvi. 

Flavie è una giovane professoressa di storia e geografia che, un martedì come tutti gli altri, riceve una lettera. Una lettera scritta a mano da un uomo a una donna. Una lettera datata 1971. La storica che è in lei prende il sopravvento, così, spinta dalla curiosità la apre. Essa era indirizzata a una certa Amèlie Lacombe, e non era una  semplice lettera: trapelava amore, sofferenza  e profondo desiderio, peccato che fosse in ritardo di ben 43 anni. 


Con un nodo in gola mi resi conto che lei non aveva mai ricevuto il messaggio.


Le domande di Flavie erano tante: Chi era questa donna? Perchè la lettera era arrivata a lei? I due innamorati, protagonisti della lettera, si erano poi ritrovati? O a causa di ciò tutto era andato storto? 

E se il destino e un capriccio della posta avessero separato per sempre due anime gemelle?

Comincia così questo splendido romanzo, che attraverso una prosa dolce, scorrevole, ma sofisticata, ci racconta una storia piena di romanticismo, mai stucchevole, che farà breccia  nel vostro cuore. Una storia che racconta del vero amore, e di quanto a volte si debba lottare per tenerlo nella propria vita.  
La lettera segreta è un romanzo nel romanzo: Flavie, entusiasta per le indagini che sta portando avanti al fine di dare un'identità agli amanti della lettera, immagina già il romanzo che ne potrebbe venire fuori. Oltre ad insegnare, infatti, Flavie si diletta nella scrittura creativa per se stessa e le sue amiche del club di maglia. Ma questa volta, le piacerebbe poter correggere gli errori del destino, ed essere lei l'artefice della felicità di Amelie e del suo amante.
La lettera, così come il romanzo, si preoccuperà di intrecciare passato e presente, cercando di recuperare un vecchio amore e facendone nascere uno nuovo. 
L'escamotage della lettera che viaggia tra epoche è per me del tutto nuovo, quindi non posso fare a meno di considerare l'idea assolutamente originale e romantica. E' una lettura che si consuma abbastanza velocemente per la sua allegria, ma anche per l'alone di mistero che avvolge l'intera vicenda. I personaggi, sebbene non siano particolarmente originali, sono ben delineati, e credo che la loro credibilità all'interno della storia sia proprio dovuta al fatto che in realtà sono persone comuni, le cui strade si incrociano per puro caso.

Una storia tenera, appassionante, carica di romanticismo e tutta da scoprire, che coinvolge sin dai primi capitoli. 

Nessun commento:

Posta un commento

Se ti è piaciuto il post, lascia un segno del tuo passaggio e unisciti ai lettori fissi del blog!

Copyright © 2016 Il Rumore delle Pagine , Blogger