domenica 24 settembre 2017

Recensione - Ruin Me - Ogni volta che mi spezzi il cuore

Ruin Me 
di Danielle Pearl
_______________
Pagine: 503
Prezzo: EUR 6.99/12.67
Editore: De Agostini
Pubblicazione: 24 Aprile 2017

Serie: Something More 
#1 Ruin Me - Ogni volta che mi spezzi il cuore
#2 In Pieces 
Il primo amore non si scorda mai. Eppure, la bellissima Carleigh Stanger combatte da tempo con se stessa per dimenticare i meravigliosi ricordi vissuti con Tucker Green, il suo ex fidanzato. Lui la detesta, e non vuole più saperne di lei dopo quello che è successo tra loro. Ma ora che il liceo è finito e una nuova vita al college sta per cominciare, Carl è sicura di potersi finalmente lasciare tutto alle spalle. Una volta al campus, però, le cose non vanno come si è immaginata e una sera, durante una festa, Carl si ritrova per caso faccia a faccia con Tucker. I ricordi riaffiorano potenti, e l'attrazione che ancora li lega li travolge più forte che mai. Tucker sa di avere davanti una manipolatrice, ma non riesce a controllare il suo desiderio. E così che il passato torna a perseguitare entrambi, costringendoli a prendere una decisione molto difficile, e a fare cose che non avrebbero mai voluto. Tra passioni esasperate e segreti inconfessabili, Carl e Tuck cercano di mettere un freno alla loro storia. Ma è davvero quello che vogliono?

Buongiorno lettori! Dal momento che presto verrà pubblicato il secondo volume della serie sono felice di parlarvi di Ruin Me. 
Sono stata a lungo indecisa sull'iniziare questa lettura, ma il tempo passava e io avevo il pallino di "Ruin Me" in testa, quindi eccoci qui!


Ruin Me è un romanzo così ricco di emozioni che riassumervelo risulta praticamente impossibile. E' una di quelle letture di cui o si dice tutto o non si dice nulla, e dal momento che, per ovvi motivi,  non posso dirvi molto, penso che la recensione sarà più breve del solito. 
Carleigh e Tucker sono i nostri adorabili protagonisti. Si conoscono da quando ne hanno memoria, ma non avevano mai oltrepassato il confine dell'amicizia, non fino a quando Tuck sembra non poter più resisterle. Ma Ruin Me non è solo una bellissima storia d'amore tra due vecchi amici. Danielle Pearl infatti non si limita a raccontarci della passione che trabocca tra questi due giovani cuori, ma ci presenta un contesto decisamente più cupo, dove l'amore porterà un po' di luce. Ma.. sarà qualcosa di stabile?
Perché il nostro non era il solito amore adolescenziale. Certo, è stato tormentato per un certo periodo, finché non abbiamo ammesso i nostri sentimenti, ma poi...poi ho pensato che sarebbe durato per sempre."


Il loro legame non è solo affettivo, c'è un altro e terribile filo conduttore tra le loro famiglie che sarà causa di allontanamento e motivo di riconciliazione: Sia Carl che Tuck hanno sofferto per problemi familiari, e questo li porta a essere l'uno il pezzo mancante dell'altra. Possono sostenersi, perchè riescono a capirsi, e a dare sfogo alla propria disperazione più repressa, amandosi. 

E' un romanzo che si legge tutto d'un fiato, che cattura il lettore fin dalle prime pagine, costringendolo ad allentare la presa sulla lettura solo dopo aver girato l''ultima pagina. La particolarità di Ruin Me è che è un misto di young adult e new adult. Si muove tra vari flashbacks che piano piano permettono al lettore di rimettere insieme i pezzi e ricostruire il passato dei nostri protagonisti, così da poter contestualizzare i vari avvenimenti e metterli nel giusto ordine. 
Il doppio pov inoltre ci permette di conoscere entrambi i personaggi, di cui non ci si può non innamorare, e di analizzare le versioni dei fatti da ambo le parti senza mai ripetizioni, capendo come a volte i malintesi possano essere veramente fatali se non si ha il coraggio di fare un passo indietro. 
Tuck e Carl, due personaggi simpatici, ironici, testardi che vi regaleranno tantissime emozioni, a volte contrastanti, per ogni singola pagina.

La trama mi aveva incuriosita da subito, ed essendo una romanticona, (anche se a volte tendo a negarlo), non ho potuto resistere a lungo. Tra gli elementi che rendono il libro uno young adult/new adult non mancano le scene erotiche, a volte troppo dirette (cioè, io non avrei mai detto certe cose, e quindi non tutto mi è sembrato perfettamente credibile, ma il mondo è bello perchè è vario), però non sono mai state pesanti, o sgradevoli nel vero senso della parola.

La cover aveva attirato la mia attenzione immediatamente. Amo l'arte e credo che i colori possano rivelare molto. Così, questa copertina ricca di colori sgargianti ha suscitato in me buoni propositi per la lettura! E sono contenta che la cover sostanzialmente sia rimasta la stessa. Non ho capito però perchè cambiare il titolo, per lasciarlo comunque in lingua, e aggiungere quel sottotitolo. Non so.. stona un pò.

Il romanzo non è perfetto, ogni tanto ho avvertito qualche nota stonata, ma la scorrevolezza e l'intensità delle emozioni che Danielle Pearl riesce a trasmettere fa superare tutto! Quindi, la risposta alla vostra domanda è: sì. Ve lo consiglio!



1 commento:

  1. Ciao Martina ❤️ Avevo attenzionato il libro appena uscito però poi per un motivo o per un altro non l'ho letto e ancora dovrei recuperarlo, aspetto la tua recensione del secondo allora^^

    RispondiElimina

Se ti è piaciuto il post, lascia un segno del tuo passaggio e unisciti ai lettori fissi del blog!

THEME BY RUMAH ES